Elezioni regionali 2012, Claudio Fava incontra le associazioni di Agrigento

In vista delle elezioni regionali, Fava ha deciso di porre la sua candidatura come governatore della Regione, iniziando una serie di incontri in varie città siciliane, scegliendo di non richiedere l'appoggio dei partiti tradizionali, ma cercando un dialogo diretto con i cittadini

Claudio Fava

 

Incontro con Claudio Fava, domani, 24 luglio, alle 18 nelle terrazze del bar "Milano" a Porta di Ponte, ad Agrigento, organizzato dall'associazione culturale "Humus" di Racalmuto, con l'associazione culturale "Nicodemo" di Favara, l'associazione culturale "John Belushi" di Agrigento, l'associazione culturale "Tilt" di Favara e il Circolo "Piazza Progresso" di Licata.
 
In vista delle elezioni regionali, Claudio Fava ha deciso di porre la sua candidatura come governatore della Regione, iniziando una serie di incontri in varie città siciliane, scegliendo di non richiedere l'appoggio dei partiti tradizionali, ma cercando un dialogo diretto con i cittadini. Claudio Fava ha così accettato l'invito rivoltogli dalle associazioni dell'Agrigentino "che credono ancora nel peso e nel valore della partecipazione; associazioni che quotidianamente si impegnano nel discutere con e sul territorio, nella difesa e costruzione della società civile, per riportare la politica entro i binari della democrazia partecipativa e finalizzarla al bene comune della nostra regione" scrivono in un comunicato stampa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento