rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Elezioni Comunali 2015

Vertice Pd a Palermo, Bellini chiede le dimissioni di Zambito

C'è chi punterebbe all'uscita dal tavolo di Ag2020, chi vorrebbe cercare un nuovo candidato e chi, come Angelo Capodicasa, vorrebbe continuare a correre con Silvio Alessi e con l'intera coalizione

Riunione infuocata nella sede del Partito democratico di Palermo, dove il segretario regionale Fausto Raciti ha convocato i massimi esponenti del Pd agrigentino per fare il punto sulle primarie, sulla campagna elettorale nella Città dei Templi e sul da farsi dopo la vittoria di Silvio Alessi (Patto per il territorio) delle primarie della grande coalizione “Agrigento2020” di cui (fino ad ora) fa parte anche il Pd. 

Silvio Alessi scrive a Matteo Renzi: «Cambiamo verso anche ad Agrigento»

Epifanio Bellini, che era il candidato del Partito democratico alle primarie, avrebbe chiesto le dimissioni di Peppe Zambito da segretario provinciale del partito ad Agrigento, dicendo che un suo passo indietro darebbe serenità a tutti. 

Angelo Capodicasa, inoltre, avrebbe detto che uscire dalla coalizione sarebbe un errore. 

"Agrigento2020" contro il Pd: «La vera farsa sono loro»

Ci sarebbe, quindi, chi punterebbe all’uscita dal tavolo di Ag2020, chi vorrebbe cercare un nuovo candidato e chi, invece, vorrebbe continuare a correre con Silvio Alessi e con l’intera coalizione, di cui fa parte anche il Pdr di Michele Cimino. 

Momenti di tensione sono stati registrati quando - nella fase iniziale dell'incontro - il segretario Raciti ha fatto uscire alcuni rappresentanti del partito, dicendo che non erano stati invitati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertice Pd a Palermo, Bellini chiede le dimissioni di Zambito

AgrigentoNotizie è in caricamento