menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Peppe Di Rosa

Peppe Di Rosa

Elezioni Agrigento, Di Rosa: «Firetto ha buttato la maschera»

Per Di Rosa la Giunta designata dal candidato sindaco Lillo Firetto assume i tratti di «un "pranzo domenicale" in famiglia Alfano/Fontana» perchè due degli assessori designati, Giovanni Amico e Mimmo Fontana, sono «nipoti dell'onorevole Vincenzo Fontana» e «rappresentano il peso del partito di Angelino Alfano nel progetto politico-elettorale di Firetto»

«Firetto ha buttato la maschera».

Lo dice il candidato sindaco Peppe Di Rosa che rivolto al competitore Lillo Firetto chiede: «Hai smesso di parlare di civismo?».

Per Di Rosa «la Giunta designata dal candidato sindaco Lillo Firetto assume i tratti di un "pranzo domenicale" in famiglia Alfano/Fontana. I due assessori, Giovanni Amico e Mimmo Fontana, nipoti dell’onorevole Vincenzo Fontana, rappresentano il peso del partito di Angelino Alfano nel progetto politico-elettorale di Firetto - ha detto l'ex presidente del Consiglio-. Adesso gli agrigentini potranno farsi un’idea chiara allontanando, una volta per tutte, i proclami roboanti che parlavano di "civismo" ufficializzando le vecchie logiche politiche alla base di questa candidatura».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento