menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Costantino Ciulla (FdI-An)

Costantino Ciulla (FdI-An)

Elezioni Agrigento, Ciulla (FdI): «Il turismo, volano per l'economia»

«Quello che potrebbe essere realmente il volano della nostra economia patisce non solo per mancanza di mentalità imprenditoriale ma anche per mancanza di opportunità che gli enti dovrebbero creare attraverso la valorizzazione e la pubblicizzazione della nostra offerta turistica», ha detto Costantino Ciulla

«Il turismo è la vera risorsa della nostra città. Spiagge sconfinate e bellissime che in pochi possono vantare, prodotti tipici e una cucina rinomata in tutto il mondo sono il nostro biglietto da visita ma, nonostante ciò, il settore vive sempre allo stato embrionale».

Con queste parole interviene il candidato al consiglio comunale di Agrigento per la lista Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Costantino Ciulla che illustra la sua idea di rilancio per Agrigento partendo da settori importanti come il turismo e la cultura.

«Quello che potrebbe essere realmente il volano della nostra economia – afferma Ciulla – patisce non solo per mancanza di mentalità imprenditoriale ma anche per mancanza di opportunità che gli enti dovrebbero creare attraverso la valorizzazione e la pubblicizzazione della nostra offerta turistica. In questo il Comune dovrà assumere un ruolo chiave incentivando gli operatori del settore a consorziarsi e a rendere migliore e più competitiva l'offerta. La rinascita sociale e il rilancio della nostra città passa attraverso una rivoluzione culturale volta alla presa di coscienza di un popolo che storicamente ha avuto dei grandi pregi e che ha dato vita a grandi civiltà le cui vestigia sono presenti su tutto il territorio comunale: i Templi, il museo archeologico, il quartiere ellenistico romano, gli ipogei, sono gli esempi più evidenti della nostra millenaria storia. Una ricchezza materiale e spirituale – conclude Ciulla – che merita maggiore attenzione. Il Comune, anziché sperperare risorse nel finanziamento di disarticolati convegni, seminari ed estemporanee mostre più o meno virtuali, dovrà favorire l'organizzazione di manifestazioni finalizzate a valorizzare e rendere accessibile a tutti la conoscenza delle nostre radici».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento