menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicina la rottura tra Pennica e il Pdl, la coalizione del Terzo polo in attesa

L'avvocato pare abbia dettato troppe condizioni. Epolis incontra la coalizione già da dieci giorni alla ricerca di un accordo. Quadro politico precario e in evoluzione

Starebbe per rompersi l'accordo tra il Pdl e il candidato Totò Pennica. L'ufficializzazione del sostegno del partito di Alfano all'avvocato e al progetto Epolis, ricambiato da Pennica attraverso un comunicato in cui si compiaceva con il partito, aveva "siglato" una sorta di accordo politico per le amministrative. Ciò ha causato malumori sul fronte Mpa-Pd-Fli. Adesso i mal di pancia sorgono anche in seno al Pdl. Pennica pare abbia dettato troppe condizioni e che stia per saltare tutto.  

Dall'altra parte sembra invece consolidarsi un'alleanza con la coalizione del Terzo polo. La giornata di ieri ha visto un susseguirsi di incontri tra i partiti della coalizione. Quattro, cinque riunioni nell'arco di una giornata. La sera seduti intorno al tavolo insieme alle forze politiche dell'alleanza  (tranne Grande sud che ha rifiutato l'invito, insistendo comunque su Pennica) anche alcuni esponenti di Epolis e Pennica stesso. Voci dicono che l'interlocuzione e gli incontri tra la coalizione e il candidato a sindaco di Epolis vanno avanti da più di dieci giorni. Nessuna alleanza ancora con nessun partito, ma in corso è la riceca di un accordo politico. Attualmente in stallo la coalizione, in attesa di novità anche loro.

La situazione è precaria e rischia di vacillare di ora in ora. Sembra essere dunque prossima e quasi certa la rottura tra Pennica e il Pdl. Ma tutte le possibilità, in questo momento, restano aperte.  

(dbr)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento