rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Elezioni Comunali 2012

Musica, panelle e salsiccia in piazza Cavour per festeggiare Marco Zambuto sindaco

Il primo cittadino si avvia così a coprire un decennio di amministrazione (2007-2017) nella città di Agrigento. I suoi 19 mila 836 voti li legge come "un messaggio contro la casta"

"Agrigentine e agrigentini: grazie di cuore per avermi sostenuto e difeso, grazie per aver protetto anni di lavoro e di sacrificio". E' con queste parole che il sindaco proclamato eletto per i prossimi cinque anni accoglie il voto delle elezioni amministrative.

Zambuto sindaco, festa in piazza Cavour


Piazza Cavour, con al centro il palco, conta la presenza di numerosi cittadini, che tra l'odore di panelle e salsiccia, con un leggero venticello estivo, ascoltano le parole di quel sindaco "dal volto familiare". Sono parole di speranza quelle che Zambuto, carico del risultato elettorale, riserva al popolo agrigentino, annunciando "un nuovo periodo". "Raccoglieremo i frutti della semina", dice emozionato, parlando di un "trionfo quasi plebiscitario che va oltre le antiche mura di questa città". Zambuto interpreta i 19 mila 836 voti di domenica e lunedì come "un messaggio contro la casta, lontana dai problemi dei cittadini".

Zambuto si avvia così a coprire un decennio di amministrazione (2007-2017) nella città di Agrigento. Gesticola vivacemente, mostrando le mani "che sono pulite" dice facendo sempre riferimento a quella "casta". Parla di salvezza contrapposta alle difficoltà finanziarie delle casse comunali. Parla di tagli ai costi della politica, di responsabilità e determinazione"Il nostro ruolo, insieme ai consiglieri dell'Udc e del Patto per il territorio, sarà quello di difendere i diritti dei cittadini".

Continua l'elenco dei punti programmatici della sua azione di governo. Annuncia il commissariamento dell'Ato idrico per l'approvazione delle nuove tariffe idriche, così da sbloccare il finanziamento di 30 milioni di euro per il rifacimento della rete idrica. E poi i quartieri, "che renderemo vivibili e sicuri". Il centro storico verrà riqualificato, "mettendo al sicuro un pezzo della nostra storia". Manifesta la volontà di voler proseguire con gli altri sindaci italiani la battaglia contro l'Imu. "Con il senatore del Pd Benedetto Adragna stiamo lavorando per far diventare Agrigento sede e centro internazionale del Mediterraneo", conclude Zambuto che non smette di ringraziare quanti lo hanno votato, promettendo di essere il sindaco di tutti gli agrigentini

 

Prima di dare il via ai festeggiamenti in piazza, con il sottofondo della canzone che lo ha accompagnato durante la campagna elettorale, Novantaduecento di Lello Analfino e i Tinturia, ripete nuovamente: "Abbiamo una sola e grande alleanza con gli Agrigentini, grazie ancora".

 

(dbr)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica, panelle e salsiccia in piazza Cavour per festeggiare Marco Zambuto sindaco

AgrigentoNotizie è in caricamento