menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni 2012, con l'apparentamento ecco il nuovo Consiglio comunale

Previsti 5 seggi a Pdl, Patto per il territorio e Mpa; 4 seggi a Udc e altrettanti a Grande Sud; 2 seggi al Pd, 3 a Fli e 2 alla lista Cantiere popolare

L’apparentamento tra il candidato sindaco Pennica con le liste del Movimento per l’autonomia e di Futuro e libertà per l’Italia, formalizzato ieri, ha determinato la distribuzione dei seggi in Consiglio comunale che, in base alla legge elettorale verrà stabilita pertanto con il sistema proporzionale. In questo caso, quando l’esito dei risultati delle urne sarà ufficializzato, l’assegnazione dei seggi vedrebbe 5 scranni a Pdl, Patto per il territorio e Mpa; 4 a Udc e altrettanti a Grande Sud; 2 al Pd, 3 a Fli e 2 alla lista Cantiere popolare.
 
La nomina ad assessore di Nino Amato formalizzata sabato da Marco Zambuto, in caso di vittoria nel ballottaggio ed in caso di accettazione da parte di Amato, potrebbe portare in Consiglio comunale Renato Bruno, primo dei non eletti nella lista dell’Udc. Le nomine di assessore e consigliere comunale sono comunque compatibili.
 
In virtù di questa distribuzione, gli eletti al  Consiglio comunale risulterebbero così distribuiti:  
 
Popolo della Libertà
Geraldo Alongi,  Alfonso Mirotta,  Alessandro Sollano, Andrea Cirino, Giuseppe Di Rosa.
 
Patto per il territorio
Francesco Messina,  Michele Mallia, Gianluca Spinnato, Angelo Vaccarello , Cinzia Puleri.
 
Movimento per le autonomie
Aurelio Trupia, Giuseppe Gianluca Urso, Riccardo Mandracchia, Francesco Picone, Alfonso Vassallo.
 
Udc
Antonino Amato, Ennio Saeva, Gerlando Galante, Giuseppe Miccichè.
 
Grande Sud
Gerlando Gibilaro,  Simone Gramaglia, Alessandro Patti, Antonino Cicero.
 
Partito democratico
Marco Vullo, Angela Galvano.
 
Cantiere popolare
Giovanni Civiltà, Calogero Pisano.
 
Fli
Salvatore Lo Bue, Daniele Vita, Carmelo Settembrino.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento