menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Italo Bocchino ad Agrigento

Italo Bocchino ad Agrigento

Italo Bocchino presenta Mariella Lo Bello: "Un candidato fuori dal palazzo ma vicino ai cittadini"

Da febbraio a oggi diversi i possibili candidati della coalizione, fino a Lo Bello, ex segretario della Cgil di Agrigento

"Siamo andati fuori dal palazzo per trovare un esponente che sia più vicino agli agrigentini, più sensibile ai problemi dei cittadini". Ha esordito con queste parole Italo Bocchino, vicepresidente nazionale del partito di Fini, Futuro e libertà per l'Italia, alla conferenza stampa di presentazione ufficiale della candidata a sindaco della coalizione Mpa, Pd, Fli e Api, Mariella Lo Bello.

Finiano, militante nell'Alleanza nazionale, passato poi al Pdl e adesso a Fli, Bocchino viene ad Agrigento per presentare la candidatura di Lo Bello, ex segretario generale della Cgil della provincia, "una candidatura rossa", l'ha definita qualcuno. "Basta con gli 'ex', trasformiamo le 'x', in 'per', in 'per Agrigento'", afferma Lo Bello, ripete poi il parlamentare nazionale.



Presenti gli esponenti delle forze politiche della coalizione, i deputati regionali Roberto Di Mauro (Mpa), Angelo Capodicasa (Pd), Luigi Gentile (Fli). Gli stessi che annunciarono la nascita dell'alleanza al primo congresso provinciale di Futuro e libertà, il 17 dicembre scorso, tornano ora, intorno all'esponente nazione di Futuro e libertà, a conclusione della fase più delicata della campagna elettorale, quella di avvio alla competizione.

Da febbraio ad oggi, diverse le indiscrezioni sui nomi dei possibili candidati dello schieramento. Diverse le trattative inconcluse, tra dichiarazioni e silenzi stampa: da Paolo Minacori, portavoce di Epolis, all'avvocato Nicola Grillo, a Totò Pennica, candidato di Epolis, ora con Pdl e Grande sud. Fino a Mariella Lo Bello che della sua candidatura dice: "Ieri ero punto di riferimento di tanti lavoratori, oggi di tanti cittadini".

(dbr)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento