menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fonziu Purtusu

Fonziu Purtusu

Alfonso Restivo "candidato" a sindaco tra ironia e politica

Non è ufficiale, ma provocatoria. Anonimi i promotori dell'iniziativa goliardica che ha fatto il giro del web e della stampa. Stasera la conferenza stampa di Fonziu Purtusu tra palloncini e vino

Vino e gazzosa per tutti alla conferenza stampa del "candidato" a sindaco Alfonso Restivo, alias "Fonziu Purtusu". Una candidatura non ufficiale, ma certamente provocatoria, quella del personaggio agrigentino, sostenuto dalla lista civica "Paladini per Agrigento" e da un programma altrettanto provocatorio e ironico.

"Invece di aspettare il crollo della Cattedrale, abbattiamola prima e costruimo un grattacielo o un casinò". Questo è solo un assaggio del programma di Fonziu Purtusu, sostenuto sicuramente da un gruppo di persone che si è fatto promotore dell'iniziativa, inizialmente su Facebook. Diffusa poi nel giro di pochi giorni alla stampa agrigentina, la notizia della candidatura a sindaco di Restivo, passa su scala nazionale. Sembrerebbe comunque ridursi a un'iniziativa goliardica che vuole porre l'accento sulle criticità della città e sulla classe politica agrigentina.

 

 

"Non si tratta di antipolitica, questo movimento è per la politica con la P maiuscola", si legge nel comunicato della conferenza. "Movimento" i cui volti e nomi restano però nell'anonimato ma sembrerebbero essere abitanti del centro storico. Unico a parlare è Alfonso Restivo che oggi ha lasciato a casa il suo famoso costume da paladino crociato per indossare giacca e cravatta. La canzone di Giovanni Moscato, a lui dedicata, ha fatto da sfondo musicale alla conferenza con tanto di palloncini e bevande. Restivo con questa uscita pubblica ha voluto inoltre chiedere ai cittadini di farsi avanti come candidati al Consiglio.

Se sarà realmente ufficializzata, ancora è tutto da vedere. Per la dichiarazione di presentazione dei candidati al Consiglio comunale (che devo essere almeno venti)  collegati al candidato a sindaco, è necessario la sottoscrizione di 400 (massimo 1400) elettori.

(dbr)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento