menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Amministrative 2012, i candidati a sindaco nei 13 Comuni dell'Agrigentino

Sono 13 i Comuni della provincia di Agrigento chiamati al voto il 6 e il 7 maggio per il rinnovo del sindaco e del Consiglio comunale

Il 6 e 7 maggio saranno chiamati alle urne i cittadini di ben 13 Comuni della provincia di Agrigento per le elezioni del sindaco e del Consiglio comunale.

Ad Aragona, sono due i competitori: Salvatore Parello sostenuto da Pdl, Udc, Grande Sud e liste civiche e Giuseppe Pendolino appoggiato dalla coalizione Fli, Api, Mpa e Italia dei Valori e due liste civice, "Liberi democratici" e "Al centro". Non si ricandida il sindaco uscente Tedesco. 

Tre in corsa alla poltrona di sindaco a Campobello di Licata: Giovanni D’Angelo, Angelisa Falsone e Giovanni Picone. Sfida a tre anche a Cattolica Eraclea dove affronteranno la campagna elettorale Nicolò Termine, Giovanni Gentile e Giuseppe Di Benedetto. A Casteltermini si ripresenta il sindaco uscente Nuccio Sapia del Pid appoggiato dalla coalizione Mpa, Pd e Grande Sud; Stefano Licata e Sebastiano Infantino, entrambi dell'Udc. I candidati a sindaco di Comitini sono Felice Raneri e Salvatore Bruno, entrambi sostenuti da due liste civiche.

Cinque concorrenti a Lampedusa e Linosa: l’uscente Bernardino De Rubeis, gli ex sindaci Salvatore Martello e Bruno Siragusa, la presidente di Legambiente Giusy Nicolini e Maurizio Di MaltaMontallegro: Giovanni Piruzza con Grande Sud, Udc e Fli e Pietro Baglio con Pd, Mpa e Pdl. Raffadali vede una sfida a quattro: Franco La Porta con il centrodestra; Giacomino Di Benedetto, deputato regionale del Pd appoggiato dalla coalizione Fli, Mpa e Udc e la sinistra, Angelo Salemi, ex assessore della Giunta Cuffaro, con l'Api e Antonino Vizzì, l'ultima in ordine di arrivo, in rappresentanza del movimento dei Forconi.

A Sciacca dopo le dimissioni di Vito Bono, sono cinque i candidati alla carica di primo cittadino: Fabrizio Di Paola con Pdl, Grande Sud, Udc e liste civiche; Gioacchino Marsala con Pd e terzo polo; Emma Giannì del movimento Cinque Stelle; Vincenzo Gurreri di Sinistra Ecologia e Libertà e Pippo Turco di Italia dei Valori.  Due gli avversari della campagna elettorale a Santa Margherita Belice: Salvatore Barbera e Franco Valenti. A Villafranca Sicula sfida tra Domenico Balsamo e Adriano Mulè Cascio. Racalmuto non andrà al voto perchè il Consiglio comunale è stato sciolto per mafia.

Agrigento vede una competizione elettorale tra cinque sfidanti: il sindaco uscente Marco Zambuto, Mariella Lo Bello, Giuseppe Arnone, Totò Pennica e Giampiero Carta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento