menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ballottaggio 2012: secondo giorno di votazioni, affluenza in calo

Dopo la chiusura dei seggi avranno inizio le operazioni di spoglio. Stasera Agrigento conoscerà il nome del sindaco dei prossimi cinque anni

Secondo giorno di votazioni per il turno di  ballottaggio delle elezioni amministrative del Comune di Agrigento. La sfida nel capoluogo di provincia è tra il sindaco uscente Marco Zambuto (Udc, "Patto per il territorio") e l'avvocato Totò Pennica (Pdl, Grande sud, "Cantiere popolare", Mpa, Fli).

Le urne, aperte nella giornata di ieri fino alle 22, si chiuderanno oggi pomeriggio alle 15. A votare fino alle 22 di ieri sera è stato solo il 38,4 percento degli aventi diritto. Affluenza in calo dunque rispetto al primo turno, dove alla stessa ora si registrava un'affluenza pari a 54,7 percento. Dato negativo anche se si guarda al secondo turno delle scorse amministrative del 2007, dove la differenza è di 7,5 punti percentuali.

Anche ad Agrigento trend negativo in linea con il tracollo nazionale. Sono 118 i comuni italiani chiamati al voto per scegliere tra i due candidati che hanno "superato" il primo turno. A livello nazionale l'affluenza alle urne nella giornata di ieri si è fermata al 36,25 percento. Agrigento registra così pochi punti percentuali in positivo rispetto al livello nazionale e anche a livello regionale. A Palermo è andato a votare solo 28,5 percento degli elettori e Trapani, con il dato peggiore in assoluto, registra un meno 20,3 percento rispetto al primo turno.


Dopo la chiusura dei seggi, alle 15, avranno inizio le operazioni di spoglio, che dovrebbe terminare nel giro di poche ore. Stasera Agrigento conoscerà il nome del sindaco al governo della città per i prossimi cinque anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento