rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
L'esito

Amministrative 2022: ecco tutti i sindaci e i candidati al Consiglio eletti e le preferenze che hanno riportato

L'unico Comune che è ancora senza un primo cittadino e che, di fatto, verrà chiamata allo "spareggio" è Villafranca Sicula dove i due candidati, dopo un autentico "testa a testa", si sono fermati entrambi a 481 preferenze

L'unico Comune - dei 10 chiamati alle urne nell'Agrigentino - che resta in sospeso è quello di Villafranca Sicula dove i due candidati a sindaco sono andati in pari. Per il resto, anche Sciacca dove - fino a tarda notte - sembrava che si dovesse andare al ballottaggio ha il suo primo cittadino. E si tratta di Ignazio Messina.

Ecco, nel dettaglio, chi sono i nuovi - o riconfermati - sindaci dei 10 Comuni della provincia dove si sono svolte le amministrative. E quanto ognuno di loro - stando ai dati affluiti in Prefettura prima e alla Regione dopo - ha ottenuto in termini di preferenza. Ma ecco anche le preferenze ottenute da tutti i candidati al consiglio comunale, realtà per realtà. 

Amministrative 2022, notte di fuoco per l’esercito dei candidati ai consigli comunali: ecco tutti i risultati

Aragona

E' stato riconfermato l'uscente Giuseppe Pendolino che ha ottenuto 3.504 voti, pari al 64,12%. Una vittoria di misura rispetto a Raimondo Buscemi, detto Dino che si è invece fermato a 1.961 voti, pari al 35,88%. 

Pendolino confermato sindaco di Aragona: "Mi sento caricato di grande responsabilità"

Amministrative 2022 ad Aragona, ecco i consiglieri comunali eletti: tutte le preferenze

Aragona, Peppe Pendolino verso il secondo mandato: "Sarò sempre il sindaco di tutti"

Bivona

Confermato, con 1.359 voti (pari al 58,03%) l'uscente sindaco Milko Cinà. Il primo cittadino è riuscito ad imporsi sulla sfidante Carola Maria Calafiore che ha ottenuto 983 voti, ossia il 41,97%.

Bivona, Milko Cinà fa il bis: "Questa è la vittoria di tutti" 

Amministrative 2022 a Bivona, ecco i consiglieri comunali eletti: tutte le preferenze

Campobello di Licata

L'affermazione di Antonio Pitruzzella è stata risicata, ma è il nuovo sindaco di Campobello di Licata. Pitruzzella ha avuto 1.452 voti, ossia il 25,57%. A stargli con il fiato sul collo, durante tutto il tempo dello spoglio nelle 11 sezioni, è stato il candidato Vito Terrana che ha ottenuto 1.434 voti, il 25,25%. Anche l'ex sindaco Michele Termini, con 1.414 voti (24,90%), ha dato del filo da torcere a Pitruzzella. Il candidato Andrea Mariani si è fermato a 1.115 voti (19,64%) e infine Angelo La Greca che ha ottenuto 263 preferenze, pari al 4,63%. 

Vittoria sul filo di lana a Campobello si festeggia l'elezione di Pitruzzella, il sindaco eletto:" Grazie a tutti"

Amministrare per dieci anni, il sindaco uscente Picone alla comunità: "Orgoglioso di avervi servito"

Campobello di Licata: tutte le preferenze del consiglio comunale

Campobello di Licata, lo sconfitto Termini: "Chiederemo chiarezza sui numeri"

Cattolica Eraclea

Riconfermato l'uscente Santo Borsellino che ha ottenuto 1.320 preferenze, pari al 55,42%. Borsellino si è affermato - alla fine dello spoglio nelle 7 sezioni - sullo sfidante Paolo Enzo Cammalleri che ha ottenuto 1.062 voti, ossia il 44,58%. 

Amministrative 2022 a Cattolica Eraclea Santo Borsellino confermato sindaco: "Vittoria sofferta, adesso tutti al lavoro"

Borsellino riconfermato sindaco di Cattolica: "Servirà la collaborazione di tutti"

Cattolica Eraclea, ecco i consiglieri comunali eletti: tutte le preferenze

Comitini 

Il nuovo sindaco, con 325 voti (pari al 51,83%), è Luigi Nigrelli che è riuscito a spuntarla sul candidato Gerlando Cuffaro che ha, invece, ottenuto 302 preferenze, ossia il 48,17%. 

Comitini, Luigi Nigrelli è il nuovo sindaco: "Resto a disposizione dei cittadini"

Comitini, ecco gli eletti al consiglio comunale: tutti i nomi

Lampedusa e Linosa

Totò Martello, sindaco uscente delle isole Pelagie, è stato l'unico primo cittadino, dell'Agrigentino, a non essere stato riconfermato. Martello si è fermato a 1.529 voti (pari al 43,49%) rispetto a Filippo Mannino che ha conquistato 1.987 preferenze, ossia il 56,51%. Quella di Mannino oltre ad essere inattesa è stata una vittoria di misura. 

Lampedusa, Mannino fa il "miracolo" e batte Martello

Martello "sfiduciato" dagli elettori, il sindaco uscente: "Solo contro tutti, resto comunque a fare opposizione"

Mannino ringrazia sul palco: “Il rospo è riuscito a saltare dalla pentola”

Amministrative 2022 a Lampedusa: tutte le preferenze del consiglio comunale

Palma di Montechiaro 

Riconferma, a furor di popolo, per l'uscente Stefano Castellino che con 9.400 preferenze (pari al 79,43%) ha sbaragliato gli altri due candidati alla polltrona di sindaco. Salvatore Manganello si è infatti fermato a 1.516 voti (12,81%) e Giuseppe Morgana a 918 (7,76%). 

Palma riconferma Castellino, il sindaco: "Dedico questa vittoria a mio padre e alla mia famiglia"

Palma di Montechiaro, ecco tutte le preferenze e i nuovi consiglieri comunali

Palma verso la riconferma di Castellino, Sciacca sindaco al primo turno: l'analisi del voto di Di Caro (M5S)

Santa Margherita di Belìce

Con 2.233 preferenze, ossia il 55,98%, Gaspare Viola è il nuovo sindaco di Santa Margherita di Belìce. Viola è riuscito ad imporsi sul candidato Giacomo Abruzzo che si è fermato a 1.756 voti, pari al 44,02%. 

Ecco i consiglieri eletti a Santa Margherita di Belice: tutte le preferenze

Sciacca

Se fino a tarda notte Sciacca sembrava "destinata" ad andare al ballottaggio, poi è arrivato il dato che ha consacrato a sindaco Ignazio Messina che ha ottenuto 8.735 preferenze (40,11%). Fabio Termine, che di fatto è stato con il fiato sul collo del candidato Messina durante tutto lo spoglio delle 42 sezioni, è rimasto a 7.995 voti (36,71%). Niente da fare invece per Matteo Mangiacavallo che ha ottenuto, comunque, 5.050 preferenze, ossia 23,19%. Nella tarda mattinata di oggi la presa di posizione dello stesso Termine, che ha invece dibadito che si andrà al ballottaggio.

Amministrative 2022 a Sciacca: ecco tutte le preferenze al consiglio comunale

Elezioni amministrative a Sciacca, la Regione: "Messina eletto sindaco con il 40,11% dei voti"

Fabio Termine gela tutti: "I numeri dicono che sarà ballottaggio"

Villafranca Sicula

E' raro, decisamente unico, quello che si è verificato a Villafranca Sicula, l'unica realtà Agrigentina che ancora non ha un sindaco e che, di fatto, verrà chiamata allo "spareggio". I due candidati alla poltrona di primo cittadino, l'uscente Domenico Balsamo e lo sfidante Gaetano Bruccoleri, dopo un autentico "testa a testa", si sono fermati entrambi a 481 preferenze a testa, ossia - entrambi - al 50 per cento. 

Villafranca, ecco tutte le preferenze per i candidati al consiglio comunale

Villafranca Sicula, la Regione ha deciso: si va al ballottaggio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2022: ecco tutti i sindaci e i candidati al Consiglio eletti e le preferenze che hanno riportato

AgrigentoNotizie è in caricamento