Emergenza sbarchi, Marco Zambuto plaude a Musumeci: "Atto di coraggio e concretezza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Nessuno intende negare l’accoglienza a chi ha bisogno e chiede aiuto – ha detto Zambuto – ma in questo momento prevale il senso di responsabilità in un momento davvero delicato. Ogni giorno attendiamo con il fiato sospeso un nuovo bollettino che purtroppo certifica un progressivo e preoccupante aumento dei contagi nel nostro paese. La Sicilia e soprattutto la provincia di Agrigento sono territori che subirebbero un colpo mortale se il Coronavirus dovesse andare fuori controllo. Noi non disponiamo delle stesse strutture sanitarie presenti al Nord e che sono state in grado di contrastare il Covid 19 nel periodo di massima emergenza. Il Presidente Musumeci, con questa ordinanza, ha dimostrato coraggio e concretezza. Adesso la sicurezza e la salute pubblica sono aspetti assolutamente prioritari. La pandemia avanza e nessuno può permettersi di voltarsi dall’altra parte e far finta di nulla, né il governo regionale e tanto più il governo nazionale. Il valore e il significato di questa ordinanza sono la prudenza e il senso di protezione: un dovere nei confronti dei siciliani, popolo che ha sempre dimostrato di avere nel DNA il senso dell’accoglienza, di conoscere bene i valori di uguaglianza e solidarietà. La necessità di trasferire i migranti altrove è una precauzione necessaria e cautelativa, di certo non un atto d’intolleranza”.

I più letti
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento