Amministrative 2020, giovedì tavolo a Palermo sulle candidature del centrodestra

Ad annunciarlo è una nota congiunta di diversi esponenti dei vari partiti che compongono la coalizione

“La formula migliore per sostenere la campagna elettorale per le Amministrative ad Agrigento, così come negli altri Comuni al voto il 24 maggio, non è da ricercare o da inventare. La migliore formula è già bene rodata e collaudata, ed è la formula del centrodestra unito, vincitore alle Regionali in Sicilia nel 2017 e alle Politiche del 2018”. 

Come già avvenuto numerose volte in queste settimane, il Centrodestra continua ad appellarsi alla creazione di un fronte comune in vista del voto del prossimo 24 maggio. Lo fa nuovamente con una nota firmata stamattina da parte di Giuseppe Catania e Giusi Savarino per Diventerà Bellissima, Margherita La Rocca Ruvolo e Decio Terrana per l'Udc, Riccardo Gallo per Forza Italia e Lillo Pisano per Fratelli d'Italia, oltre che Marcello Fattori per Cambiamo. Una sorta di "copia e incolla" di un testo diffuso alle testate giornalistiche non più di quindici giorni fa, con l'aggiunta - non casuale - di una stilettata nei confronti di "qualche singolo esponente" che avrebbe privilegiato "erroneamente fughe in avanti in solitario, acuendo così le divisioni piuttosto che il valore della coalizione".

Il riferimento non può che essere, chiaramente, alla posizione di Di Mauro e dell'area autonomista (e in realtà anche di diverse frange interne agli stessi partiti) che hanno preso una strada diversa sostenendo oggi Franco Micciché.

Ad ogni modo, il tempo degli annunci sembrerebbe terminato, dato che, annunciano, "giovedì si riunirà a Palermo il tavolo regionale per siglare e consolidare l’alleanza di centrodestra, con una visione globale su tutto il territorio siciliano”. Su quello scacchiere, quindi, si deciderà anche della candidatura agrigentina e, quindi, se passerà l'idea di un sostegno a Marco Zambuto oppure no. 

Così in questa prospettiva vanno in scena anche prove tecniche di riappacificazione tra aree. Più o meno vere che siano. Un esempio è una nota firmata sempre oggi dal gruppo di Forza Italia in Consiglio comunale ad Agrigento, che hanno accolto con manifesta positività l'appello all'unità del centrodestra lanciato ieri da Giorgia Iacolino, anche lei consigliera comunale ma all'interno del gruppo di "Pensiero Libero" nonchè componente del movimento giovanile di Forza Italia. "I lavori - dicono - sono avviati da tempo per la scelta di un un profilo che possa offrire alla città le migliori risorse e che, nello stesso tempo, sia in grado di unire il centro destra in comuni idee e valori. Forza Italia si fregia di avere un grande movimento giovanile, degnamente rappresentato dalla consigliere comunale Iacolino, dal quale poter attingere idee che saranno legittimate dal consenso elettorale della lista Forza italia giovani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento