Candidature amministrative, Incardona demanda al tavolo nazionale del Centrodestra

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Mimmo Incardona,storico rappresentante della destra in provincia e attuale Dirigente Nazionale di Fratelli d’Italia interviene in merito alle prossime amministrative del 24 maggio ad Agrigento e frena qualsiasi ipotesi di fuga in avanti di eventuali candidati Sindaci.

 Mimmo Incardona dichiara:

“Dopo mesi e mesi di voci spesso incontrollate e di candidati usciti troppo presto e di presunti accordi e intese politiche nel centrodestra si deve fare chiarezza e mettere un freno a soluzioni frettolose e poco rispondenti all’idem sentire della base dei partiti locali.

 Per tutto ciò posso dire con assoluta certezza che dopo aver avuto una interlocuzione e un attento e approfondito confronto con i vertici del mio partito nazionale, posso affermare che la linea politica ed eventuali candidature o accordi con gli altri movimenti di centrodestra devono passare da un ok da parte del tavolo nazionale della coalizione.

Questo vuol essere un passo avanti deciso e coerente per un percorso politico che permette di trovare soluzioni politiche e programmatiche effettivamente condivise in sinergia con i vertici locali e nazionali dei partiti della coalizione. Agrigento è un comune capoluogo e quindi la proposta politica e di governo sarà decisa nel contesto di un accordo nazionale che prevede la designazione dei Sindaci per tutte le città medio-grandi che si svolgeranno in primavera in tutto il territorio nazionale.

Voglio concludere che nell’attuazione di questo percorso sono certo che troveranno poco spazio candidature autoreferenziali e senza precise identità politica.
 

I più letti
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento