menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I due candidati in testa Franco Miccichè e Calogero Firetto

I due candidati in testa Franco Miccichè e Calogero Firetto

Amministrative, Miccichè fermo al 36 per cento: sarà ballottaggio con Firetto (27%)

Il medico ha ottenuto 10.506 preferenze, mentre Lillo Firetto 7.960 voti. Marco Zambuto è a 4.990 voti pari al 17,41% e Daniela Catalano invece è al 10,04% con 2.877

Ore 8,15 (del 6 ottobre). Sulla base delle 29.449 schede scrutinate e caricate su complessive 32.693 (pari al 90,08%), ecco i dati riportati dai candidati: Franco Micciché ha ottenuto 10.506, pari al 36,65%, mentre Lillo Firetto è al 27,77% con 7.960 preferenze. Marco Zambuto ha ottenuto 4.990 voti pari al 17,41%, Daniela Catalano invece è al 10,04% con 2.877 voti, Marcella Carlisi è al 4,63% con 1.326 preferenze e Angela Galvano ha ottenuto 1.005 voti pari al 3,51%. Le sezioni scrutinate definitivamente, e già caricate, sono 51 sulle complessive 55. 

Ore 1.15. Nei comitati elettorali e alla Prefettura stanno arrivando i risultati delle ultime sezioni. Il dato definitivo è atteso a tarda notte, ma è ormai consolidato il dato del ballottaggio fra Franco Miccichè e l'uscente Calogero Firetto. La partita per gli apparentamenti è già iniziata.

Ore 22,17.  Continua ad aggiornarsi il dato delle schede scrutinate: Franco Micciché ha raggiunto il 36,49%, Lillo Firetto il 28,55%, Marco Zambuto il 17,34%. Chiudono Daniela Catalano 9,85%, Marcella Carlisi 4,40%, Angela Galvano 3.37%

Ore 20,35. Con 23.997 schede scrutinate su 32.693, l'ipotesi del ballottaggio fra il medico Franco Miccichè e il sindaco uscente Calogero Firetto è sempre più probabile. Firetto è fermo a 6495 preferenze (27,07%) mentre Miccichè, con 8985 voti è sceso al 37,44 per cento. Seguono Marco Zambuto con 4355 voti (18,15 %), Daniela Catalano con 2271 voti, Marcella Carlisi (1098 voti) e Angela Galvano (813).

Ore 20,05. Con 21.745 schede scrutinate su 32.693, si consolida l'ipotesi del ballottaggio fra il medico Franco Miccichè e il sindaco uscente Calogero Firetto. Quest'ultimo è in leggera risalita con 5895 preferenze (27,11%) mentre Miccichè, con 8227 voti è sceso al 37,83 per cento. Seguono Marco Zambuto con 3950 voti (18,17 %), Daniela Catalano con 1970 voti, Marcella Carlisi (970 voti) e Angela Galvano (733).

Ore 19,20. Con 20.024 schede scrutinate, si delinea un ballottaggio fra il medico Franco Miccichè e il sindaco uscente Calogero Firetto. Quest'ultimo è in leggera risalita con 5484 preferenze (27,39%) mentre Miccichè, con 7.591 voti è sceso al 37,91 per cento. Seguono Marco Zambuto con 3601 voti (17,98 %), Daniela Catalano con 1797 voti (8,97%), Marcella Carlisi (878 voti) e Angela Galvano (673).

Ore 18. A metà spoglio, il candidato Franco Micciché supera di poco il 39 per cento delle preferenze (39,07%). Al momento, ha ottenuto 5.149 preferenze su complessive 13.209 schede scrutinate. Il sindaco uscente Lillo Firetto è fermo a 3.581, mentre l'ex sindaco Marco Zambuto è a 2.369. Seguono Daniela Catalano con 1.100 preferenze conquistate, Marcella Carlisi con 562 e Angela Galvano con 416. In base alla nuova legge elettorale, Micciché potrebbe anche essere eletto al primo turno se dovesse raggiungere il 40 per cento delle preferenze.  

Ore 15,57. La strada è ancora molto lunga: anzi, lunghissima. E ci vorranno ore prima di definire tutti gli aspetti di queste elezioni amministrative 2020. Il primo trend, a caldo, da raccontare - più per amor di narrazione che per fini statistici - vede al momento avanti a tutti Franco Micciché, seguito da Lillo Firetto e Marco Zambuto. Di definitivi (ma ancora non pubblicati dagli enti) ci sarebbero solo i voti di una singola sezione, la 49, dove appunto il medico sarebbe in vantaggio sugli altri candidati.

Amministrative, urne chiuse: gli elettori hanno disertato il seggio (affluenza al 59,03%)

Un risultato che potrebbe durare il tempo di un respiro, letteralmente, anche perché i vari candidati hanno dalla loro in questa fase la spinta degli aspiranti consiglieri comunali, molto radicati in alcuni quartieri come Villaseta, Fontanelle, Villaggio Mosè, che avranno il peso di spostare l'asticella.

Si rimane quindi in attesa di aggiornamenti ufficiali, anche se bisogna prima di fare questo segnare una nota a margine connessa alla polemica innescatasi poco prima della chiusura dei seggi, con molti cittadini che sono rimasti fuori dai cancelli convinti che, come avvenuto nel resto d'Italia, si potesse votare fino alle 15.

Otto Comuni chiamati alle urne, sarà la "carica" dei 118 mila elettori: ecco tutti i candidati sindaco e al Consiglio

Ecco il dato, con 51 sezioni ufficialmente scrutinate su 55

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento