Amministrative 2020

Elezioni, è corsa alla creazione delle liste: ma nessuna traccia dei temi

Si attende di vedere un po' di concretezza sul futuro della città: intanto si nota un certo "trasformismo" tra i candidati al consiglio comunale

(foto ARCHIVIO)

Il tempo a disposizione è ormai praticamente finito: dal 4 al 9 settembre i candidati sindaco e i candidati al consiglio comunale dovranno depositare liste e documenti agli uffici del Municipio e la campagna elettorale potrà entrare effettivamente nel vivo.

Nei giorni scorsi alcuni candidati hanno organizzato delle raccolte firme a San Leone e al viale della Vittoria per raggiungere il numero di consensi necessario per la presentazione delle liste, il cui numero si annuncia estremamente alto rispetto al passato: il sindaco uscente Lillo Firetto, con una prova di forza, ne ha annunciate 4 (quando ancora la raccolta delle firme era in corso), cui si aggiungerebbero comunque Onda e Noi. Gli altri candidati non hanno al momento ufficializzato le liste, a parte Marcella Carlisi e il Movimento 5 Stelle, che già nei giorni scorsi ha annunciato i nomi dei candidati consiglieri comunali. 

"Mi candido, anzi no", Aldo Piazza si ritira: sarà cosa a sei

Messe in campo le carte, ovviamente, sarà il tempo della campagna elettorale "vera", che però non si annuncia particolarmente incentrata sui temi: si tirano in ballo, da ogni parte, il mancato decoro della città, le criticità della raccolta differenziata e di fatto poco altro.

Del resto ad oggi sono impensabili i comizi per come li abbiamo immaginati finora, e anche tutte le iniziative che possono creare assembramento. Questo comporterà la necessità di un modo diverso di fare campagna elettorale, molto social, che però non è chiaro quanto smuova consensi in una realtà come Agrigento.

Certi invece sono i significativi cambi di fronte che stanno caratterizzando questa tornata elettorale, con molti candidati consiglieri comunali che hanno attuato vere e proprie trasformazioni camaleontiche passando da un movimento ad un altro o, ancor meglio, da posizioni di opposizione nuda e cruda a quelle più accondiscendenti verso l'amministrazione in carica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, è corsa alla creazione delle liste: ma nessuna traccia dei temi

AgrigentoNotizie è in caricamento