Amministrative, Lega e Fratelli d'Italia ufficializzano: Daniela Catalano candidata a sindaco

Annalisa Tardino e Calogero Pisano: "Si tratta di una candidatura di sintesi, voluta e messa in campo per dare ad Agrigento un’alternativa libera, giovane, coerente, competente e fondata su un progetto serio"

Daniela Catalano, Annalisa Tardino e Calogero Pisano

Non soltanto l'uscente Lillo Firetto e il suo ormai ex assessore Franco Micciché e gli ex sindaci Marco Zambuto e Aldo Piazza. Fra i candidati alla poltrona più importante di palazzo dei Giganti ci sarà anche lei: l'attuale presidente del consiglio comunale Daniela Catalano. E sarà sostenuta - adesso è ufficiale da Fratelli d'Italia e Lega. Catalano, mentre si attende ancora l'ufficializzazione della candidatura di Marcella Carlisi, è, al momento, la prima candidata a sindaco donna. 

Ad ufficializzare quello che già era nell'aria, ossia candidatura a sindaco e appoggio, sono stati il dirigente nazionale del partito di Giorgia Meloni, Calogero Pisano, e il commissario straordinario di Agrigento ed europarlamentare leghista, Annalisa Tardino.

Amministrative 2020, spunta anche il nome di Daniela Catalano

"Dopo ampia riflessione sul progetto comune teso ad individuare una personalità che possa realmente incarnarlo - affermano congiuntamente Calogero Pisano ed Annalisa Tardino - oggi abbiamo il piacere di comunicare alla città di aver  individuato nella persona dell'attuale presidente del consiglio comunale, l'avvocato Daniela Catalano, che ha manifestato la disponibilitaà ad accettare, la candidata ideale da sostenere per la tornata elettorale del prossimo ottobre. Si tratta di una candidatura di sintesi, fortemente voluta e messa in campo per dare ad Agrigento un’alternativa libera, giovane, coerente, competente e fondata su un progetto serio, finalizzato principalmente allo sviluppo economico e sociale della città. Come Lega e Fratelli d’Italia chiediamo alle altre forze politiche, ai movimenti, ai cittadini e agli elettori tutti, la fiducia necessaria per poter contribuire alla crescita reale di Agrigento, città lontana dagli standard di qualità che i cittadini meriterebbero e per cui ci sono invero tutte le potenzialità. Lo facciamo con una proposta nata dall’ascolto delle esigenze del territorio, libera agli schemi della vecchia politica locale, con cui Lega e FdI dimostrano, ancora una volta, di essere due partiti che puntano veramente al cambiamento con coraggio, rifiutando logiche di vecchi sistemi accentratori. Siamo certi che Daniela, come già dimostrato nella sua eccellente esperienza da presidente del consiglio comunale, saprà guidare le nostre squadre di candidati e svolgere le funzioni di Sindaco con rigore, professionalità, impegno e passione, nell’interesse comune di tutti gli agrigentini, nessuno escluso. Con queste coordinate in mente stiamo elaborando un programma per lo sviluppo del tessuto economico della città, soprattutto in campo turistico e commerciale, sia per risolverne gli annosi problemi, che per proporre nuove idee, basate sulla competenza e sull’ascolto di tutti gli attori coinvolti, istituzionali e non, e sul confronto continuo con i cittadini, beneficiari ultimi e unici della nostra proposta di cambiamento per la città".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento