rotate-mobile
Le scelte degli elettori

La nuova mappa di Montecitorio: Pisano, Carmina e Tardino i primi sicuri dell'elezione

L'ex esponente di Fdi, espulso dopo che sono saltati fuori alcuni vecchi post in cui esaltava Hitler e Putin, l'ha spuntata nel collegio uninominale. L'ex sindaco di Porto Empedocle e l'attuale eurodeputato prendono il seggio come capilista col sistema proporzionale

Sono al momento tre gli eletti sicuri dei collegi agrigentini alla Camera dei deputati. Nel collegio uninomimale l'ha spuntata Calogero Pisano, ormai ex esponente di Fratelli d'Italia, travolto dalle polemiche per alcuni post, risalenti al 2014, in cui esaltava Hitler e Putin. L'espulsione dal partito non ha inciso sull'elezione che appariva abbastanza "blindata" alla luce dell'affermazione annunciata della lista dove è rimasto inserito a prescindere dalla polemica e dall'espulsione.

Col sistema proporzionale, ovvero nei collegi plurinominali, sono stati eletti l'attuale eurodeputata Annalisa Tardino per la Lega e Ida Carmina per il Movimento Cinque Stelle. Ad entrambi i partiti è scattata l'attribuzione di un seggio. 

Non ci sono al momento candidati agrigentini eletti nei collegi plurinominali del senato ma lo spoglio non è ancora terminato e ci vorrà del tempo per capire l'esatta attribuzione anche alla luce dei big di partito candidati su più collegi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova mappa di Montecitorio: Pisano, Carmina e Tardino i primi sicuri dell'elezione

AgrigentoNotizie è in caricamento