rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Verso le elezioni

Elezioni amministrative 2023, cinque sindaci pronti alla ricandidatura

Al momento ci sono poche conferme formali: sono 14 i comuni chiamati alle urne

Elezioni amministrative del prossimo 28 e 29 maggio, cinque sindaci puntano alla ricandidatura,

In provincia sono chiamati alle urne i cittadini di Licata (unico centro con il sistema proporzionale) e poi a Burgio, Calamonaci, Castrofilippo, Cianciana, Grotte, Joppolo Giancaxio, Lucca Sicula, Menfi, Ravanusa, Sambuca di Sicilia, San Giovanni Gemini, Sant'Angelo Muxaro e Santo Stefano Quisquina (tutti con il maggioritario, quindi senza ballottaggio).

Tra i nomi che circolano al momento c'è quello del primo cittadino di Cianciana, Francesco Martorana, così come quello di Francesco Matinella, sindaco di Burgio. Punta ad un nuovo mandato anche il sindaco di Lucca Sicula, Salvatore Dazzo, così come quello di Calamonaci, Pellegrino Spinelli, che, diversamente dai suoi colleghi, ha manifestato in modo aperto la volontà di una ricandidatura.

A beneficiare della legge sul terzo mandato per i piccoli comuni potrebbe essere il primo cittadino di Sante Stefano Quisquina, Francesco Cacciatore, che è già sindaco da 10 anni.

Tra i grandi centri pare certa la non ricandidatura del sindaco di Licata Pino Galanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative 2023, cinque sindaci pronti alla ricandidatura

AgrigentoNotizie è in caricamento