Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Amministrative, il dado è tratto: domenica e lunedì si vota in sei comuni

I seggi saranno aperti domenica (dalle 7 alle 22) e lunedì (dalle 7 alle 14). Per gli eventuali ballottaggi si tornerà alle urne domenica 24 e lunedì 25 ottobre

Elezioni amministrative, ci siamo. Domenica 10 e lunedì 11 ottobre gli elettori di sei comuni della nostra provincia saranno chiamati al voto per eleggere i nuovi sindaci e rinnovare i consigli i Consigli comunali: Canicattì, Favara, Montallegro, Montevago, Porto Empedocle, San Biagio Platani.

Favara, è corsa a tre: Infurna, Montaperto e Palumbo

I seggi saranno aperti domenica (dalle 7 alle 22) e lunedì (dalle 7 alle 14). Per gli eventuali ballottaggi si tornerà alle urne domenica 24 e lunedì 25 ottobre. Le operazioni di scrutinio inizieranno lunedì, ultimate le operazioni di voto e dopo il riscontro dei dati.

Nella nostra provincia tre comuni votano con il sistema maggioritario (Montallegro, San Biagio Platani e Montevago) e tre con il proporzionale (Porto Empedocle, Favara, Canicattì): significa che nel primo caso già l'11 ottobre ci saranno certamente i nuovi sindaci.

Canicattì, sono quattro gli aspiranti sindaco: Di Ventura, Corbo, Sciabarrà e Falcone

L'elettore può esprimere una o due preferenze per i candidati al consiglio comunale. Nel caso vengano espresse due preferenze, devono essere di genere diverso: una femminile e l'altra maschile. In caso contrario, la seconda preferenza verrà annullata. Il voto espresso per una lista si estende al candidato sindaco. Considerata l'emergenza epidemiologica da Covid-19, l'elettore dovrà recarsi al seggio elettorale munito di apposita mascherina protettiva.

Porto Empedocle, è full di candidature: Carmina, Hamel, Iacono, Lattuca e Martello

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative, il dado è tratto: domenica e lunedì si vota in sei comuni

AgrigentoNotizie è in caricamento