Campobello di Licata: Due assessori comunali abbandonano l'incarico

Si tratta di Carmelo Mulè e Carmela Lo Curto

Carmelo Mulè
Si è dimesso dalla carica, ieri pomeriggio, l’assessore Carmelo Mulè, esponente del movimento di ‘Città Viva’. Aveva la delega al Territorio, Ambiente e Attività produttive. Il giorno prima si era dimessa anche l’assessore Carmela Lo Curto. Sono state dimissioni programmate, non politiche. Il sindaco Michele Termini, a breve, varerà la nuova giunta municipale. Rimangono in sella il vice sindaco Franco Incardona (Famiglia e Sanità) e Tommaso Aronica (Pubblica istruzione ed Edilizia scolastica e sportiva) . 

“I mutamenti nella realtà politica locale e l’attuale situazione creatasi in Consiglio comunale – afferma  Mulè - mi impongono un atto di responsabilità nei confronti della cittadinanza, del sindaco e di coloro che esprimendo la loro preferenza hanno ritenuto di riporre la fiducia in una classe politica composta da persone serie e di buon senso. Prendo atto che amministrare in questo particolare momento significa far fronte alle esigenze della cittadinanza con le limitate risorse continuamente rimaneggiate dal governo centrale con le difficoltà che ciò comporta cui si aggiunge, nella nostra città, un consiglio comunale   composto da rappresentanti del popolo che in nome di un fantomatico ‘bene comune’ di fatto mettono continuamente in atto sabotaggi nei confronti dell’amministrazione attiva per motivi assolutamente personali e di infantili ripicche che poco hanno a che fare con le funzioni del consiglio comunale. Non può, inoltre, non sottolinearsi che i peggiori attacchi provengono da consiglieri eletti nella coalizione elettorale del sindaco. Pertanto, nella convinzione di avere svolto al meglio il ruolo assessoriale, in piena sintonia con il sindaco e, più in generale, con l’intera amministrazione e con la dirigenze comunale – aggiunge -  rassegno formalmente le mie dimissioni dalla carica assessoriale. Voglio, però, ribadire di avere lavorato per sostenere l’attuale amministrazione”.

E l’ormai ex assessore Carmela Lo Curto (Spettacolo) ribadisce: “Mi sono dimessa perché sono in stato di attesa. Ho fallito ad organizzare gli spettacoli estivi? Non direi. Abbiamo organizzato tanti spettacoli offerti dalla Regione siciliana attraverso il 'Circuito del Mito'. Sono stata ‘attaccata’ per la disorganizzazione  evidenziata dalla ‘Rietina’, ma posso affermare senza ombra di smentita non per colpa mia. La mia esperienza è stata positiva, la rifarei”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento