Dissesto a Porto Empedocle, Gibilaro: "Firetto si dimetta"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Oggi è una giornata triste, sia per la comunità empedoclina che di quella agrigentina. Popolo e Onorevoli, prediamo  atto dell’eredità politica lasciata da Firetto. La dichiarazione del dissesto finanziario del Comune di Porto Empedocle, certifica che la vita economica e sociale di tutta la comunità empedoclina sarà compromessa per tantissimi anni". Lo dichiara il consigliere comunale di Agrigento, Gerlando Gibilaro.

"Appare utile ricordare - prosegue Gibilaro - che la deputazione agrigentina che ti ha sostenuto politicamente negli anni del disatro  a Porto Empedocle, oggi è sempre più responsabile e complice per averti sostenuto anche ad Agrigento. Costoro oggi, se lo vogliono, sono ancora in tempo per prendere le dovute distanze da Firetto. Auspico, che per il rispetto degli elettori empedoclini, che gli agrigentini lo faranno, anche in vista dell’importante scadenza elettorale, che si terrà a breve, per il Libero consorzio dei comuni".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento