Di Rosa (Ncs): «Firetto renda conto alla città sul "bilancio reale" della Sagra 2016»

Noi con Salvini torna e chiedere trasparenza e questa volta sulle "reali spese", "ricavi" ed eventuali "mancati introiti" da parte del Comune per l'organizzazione della Sagra 2016 che, ad oggi, ha una unica certezza, è costata il doppio della precedente del 2015

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

In quanto coordinatore provinciale del Movimento politico Noi Con Salvini, nel rispetto della legge 241/90 a tutela e nell'interesse dei cittadini, ho chisto il rilascio di informazioni relative a organizzazione " 71° Sagra del Mardorlo in Fiore e 61° Festival del Folklore", spese effettuate per lo svolgimento della manifestazione con relativi costi, copia di tutti gli affidamenti del dirigente del servizio e dei relativi mandati con la specifica se sono stati mandati diretti o tramite bando(con eventuale documentazione del bando fino alla aggiudicazione); eventuali entrate da spettacoli a pagamento con relativo rendiconto supportato dalle documentazioni Siae, così come da delibera di giunta; approvazione del programma e del relativo quadro economico della manifestazione;rendiconto entrate per occupazione suolo pubblico della fiera del mandorlo e di tutte le altre attività commerciali estemporanee autorizzate sul territorio comunale; costi delle strutture precarie installate nelle piazze Vittorio Emanuele e San Francesco; osto e ricavi manifestazioni collaterali (concerto Zero assoluto ed altro). Rimango in attesa di riscontro nel più breve tempo possibile.

Il Coordinatore Provinciale

Giuseppe Di Rosa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento