menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Refezione asili Porto Empedocle, Di Rosa (Ncs): «Si tassi la precedente Amministrazione»

Il coordinatore provinciale di Noi con Salvini, Peppe Di Rosa, lancia una provocazione: si autotassi chi stava nella precedente Amministrazione per permettere l'affidamento del servizio di refezione scolastica a Porto Empedocle

«Paghino loro il danno procurato. Abbiano un sussulto di dignità e si assumano le loro responsabilità». Così il coordinatore provinciale di Noi con Salvini, Peppe Di Rosa, in merito alla notizia di questi giorni secondo cui è a rischio concreto il bando per il servizio di refezione scolastica a Porto Empedocle: è possibile che salti, secondo quanto denunciato dal presidente del Consiglio di circolo, facendo perdere il lavoro a diversi operatori e privando centinaia di bambini di un servizio indispensabile.

«La mia proposta - dice Di Rosa - è che, considerate le responsabilità dirette della precedente Amministrazione, siano i consiglieri comunali uscenti, gli assessori e l'ex sindaco a tassarsi per restituire alla città questo importante supporto pubblico. Si assumano almeno questo onere rispetto al "disastro" Porto Empedocle».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento