menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Zone a rischio sismico, tanti i comuni in attesa delle decisioni della Regione

A lanciare il tema è il parlamentare M5S Dedalo Pignatone: numerosi i centri in provincia dovrebbero trovarsi in fascia 3, potendo così accedere a diversi contributi

Classificazione sismica dei comuni siciliani "penalizzante" per alcuni centri anche della provincia di Agrigento. Ad affermarlo è il deputato regionale Dedalo Pignatone dell Movimento 5 Stelle, il quale evidenzia appunto che la Regione Siciliana non ha aggiornato il rischio sismico di molti comuni delle due province di Agrigento e Caltanissetta, passandoli da zona a rischio 3 a zona a rischio 4.

"Qualora fossero ricollegati alla zona 3 - spiega - questi comuni potrebbero accedere a tanti finanziamenti, tra questi il Sisma Bonus, che consentirebbero di rimodernare i centri storici, mettere in sicurezza gli edifici, dare un'ulteriore spinta all'economia, valorizzare e proteggere il patrimonio immobiliare di tanti cittadini. Va precisato, infatti, che le agevolazioni previste anche dal Sisma Bonus non si applicano agli edifici ricadenti in Zona 4 e quindi attualmente ci si trova di fronte ad una discriminazione territoriale. A causa di questa lentezza dimostrata dalla Regione, – conclude il parlamentare - si stanno perdendo importanti opportunità di crescita, di riqualificazione per i centri urbani e per i centri storici, di valorizzazione del patrimonio immobiliare e soprattutto, aspetto grave, di messa in sicurezza dei manufatti che richiedono interventi e quindi, di pericolosità per i cittadini. Bisogna consentire urgentemente che gli abitanti di questi comuni possano usufruire delle importanti agevolazioni al fine di proteggere le proprie abitazioni”.

I comuni interessati, che devono essere trasferiti immediatamente dalla “zona 4” alla “zona 3” sono: Camastra, Canicattì, Licata, Comitini, Castrofilippo, Favara, Lampedusa, Naro, Racalmuto, Grotte, Palma di Montechiaro, Ravanusa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento