Crisi a Porto Empedocle, i consiglieri Di Emanuele e Todaro: "Nessuno dimentichi i nostri lavoratori"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Nell’esprimere piena solidarietà ai dipendenti del Comune di Porto Empedocle, visto il gravissimo momento di crisi che stanno attraversando le casse comunali, ad oggi ancora in seria difficoltà e che non permettono di elargire la retribuzione ai dipendenti dell’ente, ci sentiamo di condividere l’appello del primo cittadino empedoclino, a tutta la deputazione agrigentina, visto che in altre città della Sicilia, l’assemblea regionale siciliana sta stanziando delle somme che permetteranno di pagare le retribuzioni arretrate dei dipendenti, esigiamo di avere lo stesso trattamento visto il gravissimo momento di crisi di liquidità che sta attanagliando il nostro ente. In oltre modo invitiamo il Sindaco a farsi portavoce in tempi brevi verso il governo nazionale, ad oggi della sua stessa appartenenza politica, per dare un aiuto serio e concreto alla città di Porto Empedocle, ad oggi usata soltanto come bacino di voti dal movimento 5 stelle”.   

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento