Coronavirus, il consigliere Monella dona i gettoni di presenza fino a fine mandato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il consigliere comunale di Agrigento della Lega Salvini Premier, Rita Monella, ha deciso di devolvere le somme che percepirà dal Comune di Agrigento, da oggi sino a fine mandato, per le famiglie bisognose del territorio agrigentino.

“Un gesto di sostegno necessario in un periodo così grave a livello sanitario, economico ed anche psicologico divenuto, oramai, troppo incerto – ha dichiarato il consigliere comunale Monella –  un segno di solidarietà, non a parole, ma con i fatti. Semplice buonsenso, tanto necessario in questo momento. Un’azione di volontariato e di buon cuore che non vuole in alcun modo avere il sapore dell’elemosina”.

“Insomma - conclude il consigliere della Lega - un segno di vicinanza concreta nei confronti di coloro che, a causa del divieto di spostamento e con la chiusura delle attività, hanno perso lavori magari precari e ora si ritrovano a non avere nulla e dunque a non riuscire a far fronte alla quotidianità, anche, spesso, con bambini a casa, in un momento assai tragico per tutto il Paese, e principalmente per territori più vulnerabili come quello siciliano e agrigentino in particolare.

La dottoressa Monella è solita a gesti solidali come questo, visto che già la scorsa settimana ha messo a disposizione la propria professionalità, a titolo totalmente gratuito, offrendo sostegno psico-emotivo attraverso la sua specialistica di Pedagogista e Counselor relazionale per i tanti cittadini di Agrigento provati da questa profonda e dolorosa situazione di crisi sanitaria, sociale ed economica.
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento