Esodo di emigrati attraverso lo stretto di Messina, Pullara: "Sono indignato"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Esprimo il completo sostegno, mio e del Gruppo parlamentare Autonomisti e Popolari, alle proteste del Governatore Musumeci, in relazione allo sbarco a Messina, ieri e continuato sino ancora ad oggi, di molte persone non autorizzate, provenienti con le proprie auto dall’imbarcadero di Villa San Giovanni.

Non è possibile, infatti – dice Carmelo Pullara, Capogruppo Autonomisti e Popolari Idea Sicilia - che questo accada a dispregio del DPCM emesso dal Governo Nazionale e dei Decreti del Ministero delle Infrastrutture e del Ministero della Salute.

Appoggio, dunque, senza riserve la protesta del Governatore – conclude Pullara - che chiede e pretende il rispetto dell’ordine e l’intervento del Governo nazionale, nel ribadire che solo ai pendolari che svolgono servizio pubblico, come sanitari, forze armate e di polizia è concesso lo spostamento.

Siamo in emergenza, come in una guerra, stiamo compiendo sacrifici importanti e bisogna dare certezze a tutti i cittadini del pieno rispetto delle decisioni prese senza sbavature e superficialità che possono portare a nefande  conseguenze.”

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento