Coronavirus, Gibilaro e Galvano: "Attenzione alle nuove povertà emergenti”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

I Consiglieri comunali Avv. Angela Galvano e Dott. Gerlando Gibilaro, a seguito di quanto emerso nel corso del consiglio comunale del 21.04.2020 in merito alla distribuzione di buoni spesa per l'acquisto di generi alimentari di prima necessità e/o prodotti di prima necessità e/o farmaceutici che l’Ente ha erogato a seguito dell’avviso del 01.04.2020 grazie alla somma assegnatagli pari ad euro 444.627,41, nella giornata di oggi hanno provveduto a fare una richiesta di accesso agli atti al Sig Sindaco, agli Assessori e agli uffici competenti”.

Galvano e Gibilaro affermano: “ a causa del’emergenza covid-19 la situazione economica-sociale dei nostri concittadini si è ulteriormente aggravata ed è necessario dare immediate risposte non solo alle famiglie che sono state escluse dall'avviso del 01.04.2020, ma anche alle famiglie che sono titolari di prestazioni minime quali RDC, REI, INV.CIV nonché ai “nuovi poveri”.

Con tale atto, abbiamo richiesto per questione di trasparenza e nell’interesse degli agrigentini la copia dell' avviso dell'1.04.2020 ,- l'elenco dettagliato e analitico delle domande pervenute e/o presentate entro il termine previsto dall'avviso;-l’ elenco e copia di tutte le domande che hanno ottenuto i buoni;-l’ elenco e copia di tutte le domande pervenute e/o presentate fuori termine che non hanno ottenuto i buoni; il numero complessivo della somma erogata dall'Ente a seguito delle domande accolte e l'ammontare complessivo della somma residua”.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento