Coronavirus e solidarietà, il consigliere Falzone: "La mia indennità andrà a due associazioni"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La scelta di intraprendere l’iniziativa di volontariato #ioaiutoAgrigento, insieme all’ amico Mauro Montante, e il generoso contributo di alcuni cittadini dell’agrigentino, che sin dal primo momento si sono messi a disposizione sia economicamente che socialmente per incentivare tale iniziativa, mi hanno portato a prendere un’ulteriore decisione: devolvere i proventi della mia indennità comunale, percepiti da Gennaio 2020 fino alla fine del mio mandato, a favore di due associazioni di volontariato. Una è l’associazione A.V.O.M.I. ONLUS, creata dall’ amico fraterno Dott. Ferdinando Castellino che fin dall’ inizio si è speso a favore dell’emergenza sanitaria attraverso una raccolta fondi per l’acquisto di ventilatori polmonari e altri presidi medici; la seconda associazione è proprio quella sopracitata, la quale necessita di contributi per la realizzazione di mascherine e per l’acquisto di beni di prima necessità per le famiglie più bisognose.

Il mio è un gesto di responsabilità verso il nostro territorio, in quanto Vicepresidente del Consiglio comunale, ma prima di tutto in quanto cittadino della mia amata Agrigento.

Non possiamo rimanere inermi di fronte ad un’emergenza di tale calibro e che riguarda tutti gli aspetti sociali e umani. In questo momento la necessità  di farci gli uni prossimi agli altri diventa interesse prioritario. Per questo chiedo ai miei concittadini, in questo tragico momento storico, di rispondere al nostro senso civico concentrando le proprie forze in un’unica direzione, la Solidarietà, una parola che può e deve diventare un’azione concreta, grazie a queste iniziative di sostegno e soprattutto grazie ai piccoli gesti quotidiani di umanità.  

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento