rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Le nomine

Italia viva, al via riorganizzazione del partito: nomine per Pendolino, Ciaccio e Lombardo

Il sindaco di Aragona entra ufficialmente nel partito di Renzi dopo essere stato uno dei candidati alle scorse Regionali

Era già candidato alle scorse regionali con la stessa lista, ma si è consumato solo adesso il passaggio formale del sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino al partito di Italia Viva. 

Non è comunque l'unico agrigentino che avrà un ruolo nel partito: nel coordinamento regionale, infatti, oltre a Pendolino è entrato Leo Ciaccio, già sindaco di Sambuca di Sicilia e anche lui candidato con Italia Viva ma alle elezioni politiche. Nel coordinamento anche Claudio Lombardo, a capo di Mareamico Agrigento. 

“In silenzio stiamo strutturando il partito dal basso, partendo dai territori, dall’associazionismo, dalle professioni, senza notabili e proprietari del consenso - commenta Davide Faraone - . Sono fiducioso che la federazione Italia Viva e Azione/Italia Viva funzionerà anche in Sicilia, serve una nostra idea sui grandi temi che interessano il Mezzogiorno del paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia viva, al via riorganizzazione del partito: nomine per Pendolino, Ciaccio e Lombardo

AgrigentoNotizie è in caricamento