rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica Ribera

Ribera, consiglieri di Forza Italia: "Fare chiarezza sui precari della polizia locale"

Gli eletti chiedono "perché il primo cittadino intende chiudere il rapporto di lavoro in maniera traumatica con i precari che da diversi anni sono una risorsa indispensabile"

I consiglieri di Forza Italia di Ribera, Fabio D'Azzo, Margherita Farruggia e Giuseppe Tramuta, incalzano l'amministrazione comunale sulla situazione contrattuale dei precari della polizia locale.

In merito alla direttiva con la quale il sindaco Carmelo Pace invita il segretario generale ed il dirigente del terzo settore, a non rinnovare i contratti di lavoro dei “contrattisti” della polizia locale con il Comune, alla scadenza del 31 dicembre 2018, i consiglieri chiedono "perché il primo cittadino intende chiudere il rapporto di lavoro in maniera traumatica con i precari che da diversi anni sono una risorsa indispensabile per la regolare attività di polizia locale".

"Perché rischiare di dar vita ad un contenzioso dagli esiti incerti - affermano in una nota i consiglieri - dopo che il Comune di Ribera è stato già condannato al pagamento di indennità forfettarie pari a 9 mensilità in favore di tre contrattisti?".

E ancora, si domandano i consiglieri, "perché il sindaco Pace non si documenta sul recentissimo caso giudiziario che ha visto soccombere il Comune di Mazara del Vallo contro i 38 contrattisti della polizia locale di tale ente, ai quali non è stato prorogato il contratto di lavoro e che hanno visto sancire dal Tribunale di Marsala il diritto ad avere prorogato il contratto dopo che non era stato rinnovato lo stesso a fine dicembre 2017?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ribera, consiglieri di Forza Italia: "Fare chiarezza sui precari della polizia locale"

AgrigentoNotizie è in caricamento