menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio provinciale, approvati gli equilibri di bilancio

Il Consiglio riprenderà i propri lavori stasera alle 18, per continuare la discussione degli...

Il Consiglio provinciale ha approvato gli equilibri di bilancio nel corso della seduta di ieri sera con 15 voti favorevoli e nove astenuti. Ad inizio di seduta erano presenti 28 consiglieri su trentacinque. Presenti anche gli assessori Volpe, Crapanzano, Lo Faso, Biondi, Nocera, Ferrara e Marchese. Il consigliere Matteo Ruvolo, sempre ad inizio i lavori, intervenendo, su un punto all’ordine del giorno in qualità di presidente della commissione Affari genererai, ha espresso, a titolo personale, sulla vicenda che ha interessato il presidente D’Orsi e numerosi funzionari e dirigenti, grande fiducia sul lavoro degli inquirenti, dicendosi convinto, comunque, che il presidente D’Orsi e gli stessi i funzionari e dirigenti coinvolti nelle indagini, potranno dimostrare la propria estraneità ai fatti contestatigli.

Nella seduta di ieri sono anche prelevati per la discussione in aula, su proposta del consigliere Roberto Gallo, la relazione semestrale del II semestre 2010 e la relazione sugli esperti del presidente D’Orsi. Durante la discussione della relazione semestrale letta dall’assessore Volpe, il consigliere Gaetano Nobile ha chiesto la verifica del numero legale. Essendo presenti solo 15 consiglieri (Bennici, Buscemi, Cammileri, Giovanni D’Angelo, Roberto Gallo, Gentile, Giglione, Girasole, Guarraci, Lo Leggio, Marino, Militello, Montaperto, Nobile e Zarbo), il presidente Buscemi ha aggiornato i lavori di un’ora. 

Alla ripresa dei lavori erano presenti solo i consiglieri Buscemi, Carmelo D’Angelo, Giovanni D’Angelo, Riccardo Gallo Afflitto, Roberto Gallo, Gentile, La  Porta, Picone e Sutera Sardo. Il Consiglio riprenderà i propri lavori stasera alle 18, per continuare la discussione degli altri punti all’odg.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento