Utilizzo militari ausiliari al Comune, la proposta del gruppo M5S di Grotte

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

L’Ex art. 992 del D.L 15/3/2010 n. 66 “Ausiliaria”, consente  alle Pubbliche Amministrazioni di attingere al personale professionista della Difesa “in ausiliaria”:

è stato pubblicato, in G.U. del 14/09/2018, l’elenco dei ruoli del personale militare collocato in ausiliaria al 31/07/2018.

L’istituto dell’ausiliaria è un periodo durante il quale il militare, in occasione della cessazione del rapporto permanente di impiego e, in alternativa, al congedo in riserva, può essere richiamato dalla Pubblica Amministrazione della sua provincia di residenza per un periodo di cinque anni, senza alcun costo supplementare per la Pubblica Amministrazione, in quanto il militare in ausiliaria continua ad essere pagato dal Ministero della Difesa.

"In alcuni dei nostri uffici comunali si possono incontrare difficoltà a fronteggiare i carichi di lavoro da espletare sia nell’ordinario sia nello straordinario, causata anche da mancanza di personale qualificato e/o altamente specializzato. Questo comporta un rallentamento se non addirittura una insufficiente performance degli uffici in questione."

"La nostra mozione  invita l’amministrazione  a contattare la Direzione del personale militare (p.e.c. persomil@postacert.difesa.it) per chiedere di avvalersi delle figure professionali più idonee ai bisogni dei nostri uffici".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento