menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Consiglio comunale, Diventerà Bellissima: "Istituire il garante dei disabili"

La proposta sarebbe già al vaglio del dirigente del settore: l'atto dovrà poi passare in aula "Sollano"

Istituire in città la figura del garante per i diritti della persona con disabilità. A chiederlo è il gruppo consiliare  di #Diventerà Bellissima in aula Sollano, composto dalla consigliera Claudia Alongi e dal consigliere-assessore Gianni Tuttolomondo.

"E' doveroso dotare la città di questa figura - dicono - che ricopre il ruolo di mediatore istituzionale tra i cittadini con disabilità, le loro famiglie e la Pubblica Amministrazione e ha il compito di vigilare sull’applicazione delle norme volte al superamento delle barriere architettoniche, alla tutela dei diritti civili e alla piena inclusione lavorativa e sociale delle persone disabili. Scopo di questa iniziativa consiliare è favorire fattivamente l'abbattimento di tutti gli ostacoli, siano essi architettonici o socio-culturali, che si frappongono al riconoscimento di pari dignità e opportunità, sostenendo le politiche di integrazione sociale e il miglioramento dell’autonomia personale".

Va rilevato che Tuttolomondo, nel doppio ruolo di consigliere/assessore in tal senso sarebbe parte proponente e parte esecutrice dell'eventuale proposta che, comunque, passerà dal Consiglio comunale anche se, dice la stessa nota, "la proposta è già all’attenzione del dirigente competente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento