Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Debiti fuori bilancio, la commissione speciale d'indagine rischia il flop

La struttura, creata dopo mesi di polemiche potrebbe non avere davanti a sé abbastanza tempo per discutere della problematica

(foto ARCHIVIO)

Si è discusso tanto della sua formazione, si è atteso a lungo che si superassero le problematiche che ne bloccavano la nascita ma alla fine la tanto attesa commissione d’indagine sui debiti fuori bilancio del Consiglio comunale di Agrigento rischia di trasformarsi in un vero e proprio buco nell’acqua.

Si insedia la commissione sui debiti fuori bilancio

La commissione avrà infatti soltanto due mesi (una parte dei quali già trascorsa) per mettere mani ad un fenomeno complesso e pervasivo quale è quello dei debiti fuori bilancio, e lo potrà fare in un periodo in cui gli uffici saranno vuoti a causa delle ferie e con anche una difficoltà oggettiva di riunirsi. Un problema che si è già manifestato, in realtà: la prima seduta di commissione, ad esempio, si è conclusa con un nulla di fatto dato che i presenti erano solo 3 su 5 componenti e non si è riusciti nemmeno a votare il presidente. Situazione che non potrà che complicarsi dato che uno dei consiglieri che si è auto-candidato per ricoprire il ruolo di componente della struttura è ormai residente fuori dalla Sicilia per lavoro e potrà tornare a casa solo di rado.

"Equilibri di bilancio a rischio": il duro parere dei revisori

Il tentativo, adesso, è di fermare il "contatore" e "sospendere" fino a settembre il passare del tempo, in modo che la Commissione possa ripartire con davanti a sè almeno un mese e mezzo di lavoro da poter svolgere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debiti fuori bilancio, la commissione speciale d'indagine rischia il flop

AgrigentoNotizie è in caricamento