Commissioni consiliari, volano i primi stracci tra maggioranza e opposizione

La minoranza, capeggiata dall'ex sindaco Firetto, ha abbandonato l'aula contestando la mancata partecipazione nelle scelte

Il Consiglio comunale

Alla fine si è andati avanti con la forza della nuda aritmetica, come del resto era già avvenuto negli anni appena trascorsi. Il Consiglio comunale di Agrigento, alla sua terza seduta dall'insediamento, vede già da subito scontrarsi frontalmente opposizione e maggioranza. Tema dello scontro, la distribuzione dei componenti di aula "Sollano" all'interno delle commissioni consiliari.

Un processo che si attendeva senza scossoni e che invece è stato "vitalizzato" dal consigliere comunale Lillo Firetto, il quale ha contestato le modalità con cui ai consiglieri sia giunta la proposta da votare per l'impiego in ogni singola commissione, sostenendo che di fatto l'opposizione fosse stata estromessa da questo processo (come da tradizione, tuttavia). Accusa rintuzzata dalla maggioranza, dato che pare vi fossero state diverse interlocuzioni precedenti tra i gruppi e che lo stesso presidente Giovanni Civiltà avesse di nuovo convocato la conferenza dei capigruppo per sciogliere gli ultimi nodi che sembravano superati. I toni si sono alzati e los contro è diventato aspro, al punto che larga parte dei consiglieri di minoranza ha abbandonato l'aula, consentendo però a quelli di maggioranza di provvedere a votare i componenti delle commissioni.

Consiglio comunale, chiusa la partita delle commissioni: la maggioranza fa incetta di presidenze

Della prima commissione permanente fanno parte: Nobile, Vaccarello, Vitellaro e Amato; della seconda fanno parte: La Felice, Hamel, Contino e Cirino; della terza commissione: Alfano, Firetto, Gramaglia e Settembrino; della quarta: Cacciatore, Gramaglia, Vullo e Spataro; della quinta commissione: Cantone, Piparo, Sollano e Fontana e della sesta Alongi, Bongiovì, Bruccoleri e Tuttolomondo.

Anche se i presidenti saranno scelti successivamente dai componenti delle singole commissioni, l'attuale quadro prevede Nobile, La Felice, Alfano, Cacciatore, Cantone e Alongi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento