menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Provvidenza

Il sindaco Provvidenza

La minoranza all'attacco di Provvidenza: "Dichiarazioni offensive per i cittadini"

"Quindi, i dati ufficiali - dicono - contrariamente a quanto vuole sostenere il sindaco, indicano il Comune di Grotte come un comune virtuoso"

"Il linguaggio confuso vestito d’apparente tecnicismo delle esternazioni del sindaco sulla crisi di liquidità denotano semplicemente un maldestro tentativo di occultare la verità".

La minoranza consiliare in Consiglio comunale all'attacco del sindaco Provvidenza dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi in tema di pagamento della Tari.

Ritardi negli stipendi dei netturbini: Provvidenza chiede aiuto alla Prefettura

"Particolarmente grave e offensiva - accusano - la rappresentazione di una intera comunità di evasori e di soggetti che non pagano le imposte comunali. Tralasciando la confusione in cui incorre il sedicente tecnico su evasione e mancata riscossione, il dato che si pone in rilievo è la mancata quantificazione dell’evasione e della relativa mancata riscossione. Le giustificazioni addotte mal si conciliano con i dati ufficiali di bilancio dove le maggiori entrate per accertamento di maggiori imposte (evasione) si riducono a poche migliaia di euro. Relativamente alla mancata riscossione - dicono ancora - il dato offerto di recente a seguito della 'rottamazione automatica' delle cartelle fino a mille euro ha interessato il comune per appena 8, euro circa. Quindi, i dati ufficiali, contrariamente a quanto vuole sostenere il sindaco, indicano il Comune di Grotte come un comune virtuoso. La minoranza consiliare chiede l’istituzione di una commissione consiliare, allargata a soggetti esterni di comprovata professionalità, per accertare la verità ed eventuali responsabilità".

Lo sciopero di domani degli operatori ecologici, intanto, è stato confermato. Secondo i sindacati non è infatti rinviabile. Questo è stato ribadito durante un incontro tecnico svolto nei giorni scorsi con il sindaco di Grotte, il quale ha appunto confermato che non ci sono più risorse in cassa e quindi è impossibile garantire il pagamento degli stipendi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento