rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Partito democratico, chiesto l'azzeramento del congresso: presentato ricorso

Oggi il comitato regionale dei Dem ha ascoltato la candidata alla segreteria provinciale Giovanna Iacono che ha chiesto l'annullamento delle attività fin qui svolte con numeri abbastanza esigui

Sono stati mesi di "passione" e non potevano che concludersi con una richiesta di annullamento che rimetta la palla al centro del campo.

La commissione regionale di garanzia del Partito Democratico ha ascoltato il candidato alla segreteria provinciale Giovanna Iacono, firmataria di un corposo ricorso che evidenzia una lunga serie di criticità tra cui una gestione sostanzialmente "interessata" delle operazioni del congresso di una parte del partito che ha portato, ad esempio, ad una scarsissima partecipazione alle operazioni di voto (circa 200 persone in tutta la provincia).

Attivisti del Pd contro il "congresso farsa": ecco i numeri

Le doglianze saranno valutate dalla commissione che avrà adesso trenta giorni per valutare il ricorso. Il rischio è che tutto sia annullato e il partito venga commissariato, rimandando a data da destinarsi una nuova occasione di democrazia.

Certamente, come dicevamo, è una conseguenza che era ampiamente prevedibile: da settimane una porzione del partito aveva detto che il congresso non sarebbe stato rappresentativo delle diverse anime dei Dem.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partito democratico, chiesto l'azzeramento del congresso: presentato ricorso

AgrigentoNotizie è in caricamento