rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica Ribera

Congresso del Pd a Ribera, Maria Iacono: "E' un errore politico"

Deciso l'intervento della deputata del Partito democratico: "Punta a dividere e non ad unire"

“La convocazione del Congresso del Circolo PD di Ribera è un errore politico che punta a dividere e non ad unire.” Queste le parole della deputata nazionale del PD, Maria Iacono, che non ha accettato l'invito a partecipare alla riunione che si terrà oggi pomeriggio alle 15

“Mancano ormai pochi mesi dalla convocazione di tutti i congressi di Circolo e del Congresso Provinciale anche nella provincia di Agrigento - ha continuato la parlamentare agrigentina- eppure a Ribera, con l'avallo del segretario provinciale, che si è assunto una grave responsabilità, si è deciso di procedere comunque alla celebrazione di un Congresso, con l'intento evidente di escludere una parte importante e significativa dei democratici riberesi e consegnare gli organismi dirigenti del circolo ad una sola componente. Più volte abbiamo chiesto di avviare un percorso di ricomposizione unitario che, superando le divisioni del passato, puntasse a restituire alla città un Partito Democratico forte e rappresentativo, capace di competere utilmente nelle sfide elettorali future e superare la marginalità a cui lo hanno relegato coloro che, sino ad oggi, hanno perseguito proditoriamente la strada dell'esclusione e dell'autoreferenzialità (o della referenzialità verso una una sola parte). Buon senso e rispetto dalla pluralità interna - ha concluso Maria Iacono- avrebbero suggerito un diverso approccio al tesseramento, la nomina di un commissario esterno di garanzia ed un rinvio alla scadenza naturale del Congresso, per ricostruire anche a Ribera, un PD aperto, inclusivo, non condizionato dalla protervia di chi pensa ai circoli come strumento di una singola corrente. Si è voluto invece forzare la mano e procedere in aperta violazione dei principi e delle regole di democrazia interna e rendendo ancora più difficile un percorso già complicato. Dispiace constatare come l'intervento del Segretario Provinciale, anziché ergersi a garante dei diritti e delle prerogative di tutti i democratici riberesi, si sia piegato alle più miopi logiche correntizie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congresso del Pd a Ribera, Maria Iacono: "E' un errore politico"

AgrigentoNotizie è in caricamento