menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ravanusa, l'opera pia San Vincenzo de Paoli rimane al Comune

La giunta aveva presentato ricorso contro il decreto del presidente della Regione che estingueva l'ipab e ne trasferiva il patrimonio ed il personale al municipio

Il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, sulla scorta di un pronunciamento del Consiglio di giustizia amministrativo, ha respinto il ricorso presentato dal Comune di Ravanusa con il quale l'ente chiedeva l'annullamento del decreto presidenziale di estinzione dell'Ipab San Vincenzo De Paoli, devolvendo il patrimonio al Comune di Ravanusa che avrebbe dovuto assumerne anche il personale dipendente.

Il Comune era assistito dall'avvocato Gaetano Armao, l'Ipab dal legale Vincenzo Airò.

Il Cga, di fatto, ha dato ragione al presidente della Regione.

Il giudice del tribunale civile di Agrigento, invece, ha accolto la tesi del Comune di Ravanusa, rappresentato dall'avvocato Girolamo Rubino, a proposito della richiesta di rilascio dei locali, da parte del circolo culturale "Dante Alighieri", di proprietà del municipio. I locali erano stati dati in locazione per 10 anni, ma il circolo aveva proposto una domanda riconvenzionale di usucapione. La domanda è stata respinta ed il circolo condannato a restituire subito l'edificio in questione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento