Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Piano regolatore generale, infuria la polemica: Gramaglia chiede l'intervento del sindaco

Dopo la presa di posizione di Fratelli d'Italia è Forza Italia ad intervenire perché si risolvano delle criticità che però non vengono esplicitate

(foto ARCHIVIO)

Infuria la polemica sul Piano regolatore generale ad Agrigento. Dopo l'intervento dei giorni scorsi di Fratelli d'Italia, adesso è il consigliere comunale di Agrigento, Simone Gramaglia, capogruppo di Forza Italia ad intervernire nel merito, dice, "farraginosa problematica del Piano regolatore generale, che da tempo affligge e danneggia città e cittadini". Gramaglia, senza spiegare esattamente a cosa faccia riferimento "auspica che si esca dall’inerzia e si proceda speditamente sulla procedura relativa al Piano regolatore generale”. e chiede "all’Amministrazione, che ha assunto la responsabilità di governare la città, di prendere una decisione chiara e netta su come portare a termine il procedimento urbanistico, al fine di dotare definitivamente Agrigento di un Piano regolatore generale. Ci si assuma la responsabilità di sfruttare tale strumento per porre fine a problemi che Agrigento vive oramai da anni. La città non può più attendere. Si dia la possibilità a chi paga le tasse per terreni edificabili di potere costruire, anche per risollevare le sorti dell’economia locale, già in sofferenza per il particolare momento che si attraversa. Si prenda – conclude Gramaglia - una posizione definitiva sul Prg, per il bene della città e degli agrigentini, invece di pensare solo all’ordinario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano regolatore generale, infuria la polemica: Gramaglia chiede l'intervento del sindaco

AgrigentoNotizie è in caricamento