Politica

Bilancio 2018, è corsa contro il tempo per l'approvazione

Lunedì inizierà l'iter in commissione finanze, ma il parere negativo dei revisori dei conti potrebbe rendere complicato arrivare ad un voto favorevole

Partirà lunedì in commissione finanze l'analisi del bilancio previsionale 2018, che, ad oggi, dovrebbe essere calendarizzato per la discussione in aula il prossimo 27 dicembre. Un condizionale mai così tanto d'obbligo, considerato che come abbiamo già raccontato il documento finanziario è gravato da un parere negativo dei revisori dei conti che ne contestano struttura e conclusioni, sostenendo anche in un passaggio che alla fine, in seguito ad alcuni errori di calcolo, si sarebbe trasformato un risultato negativo in un pareggio.

Bilancio realizzato "parzialmente" secondo le norme: ecco i motivi del "no" dei revisori

Un viatico non ottimale, insomma, con la commissione che di suo è stata negli ultimi anni sempre molto critica nei confronti dell'operato finanziario dell'Ente, lamentando scarsa progettazione e, soprattutto, l'impossibilità per i consiglieri e lo stesso Consiglio comunale di emendare o modificare bilanci che arrivano al voto con enorme ritardo e sempre e comunque sul "filo di lana".

La mancata approvazione del previsionale 2018 (che, appunto, doveva "prevedere" l'anno in corso, invece dovrebbe solo essere un consuntivo, ma così non sarà) rischia infatti di spostare in avanti di settimane l'arrivo di circa 8 milioni di euro di trasferimenti statali e posticipare anche la stabilizzazione dei precari (che comunque, norme alla mano, non è a rischio in sè).

La maggioranza: "Difenderemo il bilancio e i precari"

Così si parte, con l'amministrazione comunale che si dice disposta a discutere con i revisori sul parere rilasciato, emendando eventualmente il bilancio direttamente in aula senza quindi interrompere il percorso di approvazione e sperando che, superate le criticità si possa riuscire a far votare il bilancio ai consiglieri che, del resto, possono solo scegliere se bere o affogare, stante che la normativa applicabile "punisce" i componenti d'aula "Sollano" (che rischiano la decadenza) e non l'amministrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio 2018, è corsa contro il tempo per l'approvazione

AgrigentoNotizie è in caricamento