Commissione Sanità all'Ars, nuove nomine: ecco Riccardo Gallo

L'agrigentino prende il posto di Tommaso Calderone, capogruppo di Forza Italia all’Ars

Nuovi volti alla commissione sanità all'Ars. Il deputato regionale e vice coordinatore regionale di Forza Italia, onorevole Riccardo Gallo è stato nominato come componente della commissione Salute, Servizi sociali e sanitari all’assemblea Regionale Siciliana.

Gallo subentra ai dimissionari Tommaso Calderone e Giuseppe Milazzo, neo eletto al parlamento europeo. Lo stesso Calderone, capogruppo di Forza Italia all’Ars, afferma: "Il gruppo parlamentare di Forza Italia all’assemblea Regionale Siciliana ha individuato negli onorevoli Riccardo Gallo e Alfio Papale due validi sostituti in grado di spendersi a tempo pieno nel delicato ambito della sanità siciliana. A dimostrazione della grande armonia e coesione che regnano all’interno di Forza Italia, pronta a lavorare per il bene del territorio, ho rassegnato le mie dimissioni da componente della sesta commissione. La scelta è dettata da questioni di correttezza istituzionali a seguito del mio nuovo incarico, che non mi avrebbe permesso di dedicarmi alla materia della sanità in Sicilia, come fatto sino ad ora. Per tale motivo è giusto che in sostituzione vadano due persone del gruppo che abbiano altrettanta esperienza e competenza. Al posto di Giuseppe Milazzo andrà l’onorevole Alfio Papale, mentre al mio posto è già stato nominato il collega Riccardo Gallo". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, derubato un corriere: portati via pacchi e soldi

  • Il Giro d'Italia torna nell'Agrigentino, la "corsa rosa" fa tappa in Sicilia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento