Cimiteri, immobili comunali e investimenti: il neo assessore Miceli è già al lavoro sulle criticità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il neo assessore al Comune di Favara, Nicola Miceli a seguito dell’insediamento avvenuto pochi giorni fa, comunica di aver effettuato in questo lasso di tempo una ricognizione di tutte le unità operative interessati dalle proprie deleghe per iniziare a capirne criticità, soluzioni ed obiettivi. Tra questi evidenzia il sopralluogo effettuato nel cimitero di piana traversa per addivenire a delle rapide ed efficaci soluzioni con gli uffici preposti, in ordine al decoro del luogo ed all’utilizzo dei servizi igienici, emergenza assolutamente non procrastinabile. Fa sapere inoltre che a breve organizzerà un sopralluogo presso il secondo cimitero comunale. Ed ancora, è avvenuto un incontro “Tecnico” ed alquanto costruttivo con il Dirigente dell’Ufficio tecnico Comunale Ingegnere Alberto Avenia ed i temi trattati sono svariati, tra i quali: mappatura dello stato degli edifici Comunali al fine di conoscerne stato attuale, emergenze e programmazione di eventuali interventi manutentivi e/o strutturali più o meno urgenti, e di adeguamento alle norme antincendio, sicurezza e accesso ai disabili; fondi di investimento e programma di destinazione degli stessi in ragione delle emergenze per assicurare l’incolumità pubblica sia degli edifici che del sedime stradale tra i quali marciapiedi, rampe per diversamente abili, caditoie di raccolta acqua ostruite e strade tra le quali “via che guevara” ormai da troppo tempo in stato di disagio e nel quale occorre intervenire nel più breve tempo possibile.

Inoltre in virtù della delega per “efficientamento energetico” si è già attivato per un censimento di tutti i contatori energetici in capo al Comune, verificarne allacci, consumi e opportunità di tenerli attivi; verifica sullo stato di impianti fotovoltaici ed eventuali rimborsi del GSE; Mappatura degli impianti di riscaldamento, consumi e costi per la valutazione degli stessi. Tutto questo in ragione del fatto che L’assessorato fa sapere che presto dovrebbero uscire nuovi bandi in materia senza nessun investimento da parte dell’Ente Comunale, ma anche per avere un’analisi di costi e benefici ed effettuare un’azione di spending review eliminando tutti gli sprechi inutili e nascosti, ove ne possano giovare i Nostri concittadini. In aggiunta comunica che presto verrà informata la Cittadinanza che lo stesso dedicherà un giorno della settimana per il ricevimento dei Concittadini per affrontare insieme le problematiche e soluzioni relative alle proprie deleghe. Soluzioni da trovare insieme a tutta la Giunta, tutto il Consiglio Comunale, Dirigenti e Funzionari degli uffici Comunali perché solo con l’impegno di ognuno di Noi possiamo seminare dei frutti da poter raccogliere in futuro. Pertanto, si rappresenta a tutta la Stampa, la propria “massima disponibilità” e collaborazione. Stampa di cui si apprezza il loro non semplice lavoro, ma svolto sempre con professionalità e passione, e si invita gli stessi, ovviamente attraverso il Nostro non Altrettando facile Operato, ad effettuare una vera operazione di marketing “PER FAVARA” in modo da rilanciarne l’immagine, la bellezza e la voglia di visitarla e viverla, e di cui di conseguenza ne gioveremo tutti.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento