rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Siremar: Cimino: "La Regione dimostra di essere un cattivo imprenditore"

Il deputato regionale di Forza del Sud interviene sulla vicenda della cessione della società...

"Non voglio entrare nelle questioni della legittimità degli atti o delle procedure per la cessione del ramo di azienda Siremar perché non siamo in tribunale ma nell'Aula del parlamento siciliano, ma devo sottolineare con rammarico che  oggi nessuno ha parlato del servizio svolto dalla  Siremar negli anni, di come questo servizio potrebbe essere migliorato". Lo ha detto Michele Cimino, deputato di Forza del Sud, intervenendo in Aula.

"Non capisco quale sono i progetti del governo siciliano - continua Cimino - che fino ad oggi ha fatto una politica di razionalizzazione delle quote delle società partecipate o di dismissione delle quote come Italkali, Banco di Sicilia ed oggi si improvvisa imprenditore dei trasporti senza presentare a questo Parlamento e ai siciliani un piano per il rilancio del trasporto marittimo o per  quello che si potrebbe fare per le cosiddette autostrade del mare. Un governo che non riesce a trovare una banca che presti i soldi per la liquidazione degli Ato, come pensa di diventare imprenditore del mare con il rischio che i collegamenti con le isole, per esempio Porto Empedocle, Linosa Lampedusa, vengano interrotte improvvisamente creando conseguenze gravissime? La Siremar, anche se non con il miglior servizio, ha sempre assicurato i collegamenti con le isole minori ed io  sono veramente preoccupato e non voglio essere  come Cassandra, che i collegamenti vengano interrotti perché la Regione siciliana come imprenditore non ha dimostrato né lungimiranza né capacità di gestire la cosa pubblica" conclude Cimino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siremar: Cimino: "La Regione dimostra di essere un cattivo imprenditore"

AgrigentoNotizie è in caricamento