menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'INTERVENTO: Cimino: "E' necessario scongelare l'economia"

L'INTERVENTO: Cimino: "E' necessario scongelare l'economia"

L'INTERVENTO: Cimino: "E' necessario scongelare l'economia"

Il deputato è intervenuto al corso di Formazione politica organizzato da Forza del Sud ad...

“"Oggi si verifica una condizione davvero paradossale; la crisi e con essa tutte le paure che ne derivano hanno congelato l’'intera economia. L'’instabilità dei mercati e l’'immobilismo del mercato immobiliare costringono chi oggi possiede i danari a stare fermo, immobile, in una sorte di stallo dal quale non riesce ad uscire". Lo ha detto Michele Cimino, deputato regionale di Forza del Sud intervenendo alla corso di Formazione politica organizzato da Forza del Sud ad Agrigento.

"E'’ frequentissimo il caso di gente - continua Cimino - che possiede diversi milioni di euro di immobili con l'’intenzione magari di disfarsene per potere investire, inventarsi, diversificare ed invece si ritrova con il conto rosso in banca e costretta a sobbarcarsi tutti gli orpelli e le tasse che questa loro proprietà comporta. D'’altro canto la  gente in possesso di liquidità per paura dell’immobilismo del mercato, tende a non investire in immobili anche per evitare di essere tassabili e tracciabili e quindi preferisce tenersela o farla sparire in altri lidi. Questa situazione cristallizza l’intera economia e non crea alcuna possibilità di sviluppo. La mera tassazione o l’aumento dell’iva o patrimoniali di diversa natura spaventano il cittadino, lo indeboliscono e lo incitano all’evasione. Non crea momenti di crescita né circoli virtuosi di economia che gira. Oggi si può puntare alla crescita e alla movimentazione del denaro che coinvolga un po’ tutti i settori dell’economia per esempio promuovendo la compravendita del patrimonio immobiliare di cui gli italiani ed i meridionali in particolar modo sono proprietari. Promuovere la compravendita di immobili oggi ha la necessità di alcune azioni anche per certi versi coattive che inducano ad investire ed acquistare immobili. Questo potrebbe avvenire con la defiscalizzazione totale degli immobili acquistati, defiscalizzazione e possibilità di scaricarsi gli importi spesi per la relativa ristrutturazione  mentre  per chi ha capitali  all’estero e manifesta la volontà di riportarli in Italia per acquistare immobili, nessuna tassazione né conseguenze giudiziaria. Questo consentirebbe allo Stato di dare tracciabilità a somme che altrimenti non sarebbero tracciabili e immetterebbe liquidità in giro. Per gli stranieri che comprano immobili in Italia delle facilitazioni fiscali. Quello che è importante, conclude Cimino è di cercare di rimettere in moto l’economia con provvedimenti creativi e non punitivi".”
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento