Mercoledì, 28 Luglio 2021
L'ospedale di Licata
Politica

Chiusura del punto nascite, Catanzaro e Fava: "Il governo regionale si attivi per scongiurarla"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Il punto nascita di Licata, una struttura che garantisce un importante servizio sanitario ad una popolazione di oltre 70 mila abitanti, che  aumenta notevolmente durante il periodo estivo, deve continuare ad esistere”. Lo dicono Michele Catanzaro, parlamentare del Pd all’Ars e Claudio Fava, capogruppo de i Centopassi.
”Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Licata è attualmente uno dei pochi, se non l'unico, che può vantare un numero di parti in continuo e costante aumento, ma le carenze strutturali e di organico, che avrebbero dovuto essere eliminate per scongiurare la chiusura, - aggiungono i parlamentari regionali - rischiano di segnare definitivamente il futuro del reparto. Il governo regionale si attivi rapidamente per ripristinare la funzionalità della struttura a partire dalla copertura dei posti vacanti che attualmente costringono i 3 medici, degli 8 previsti in pianta organica, a turni massacranti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura del punto nascite, Catanzaro e Fava: "Il governo regionale si attivi per scongiurarla"

AgrigentoNotizie è in caricamento