menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 -1654

-1654

Cgil: conclusa campagna tesseramenti, è festa

La gente ha risposto con entusiasmo alla chiamata del sindacato, affollando piazza Marconi

Grande festa popolare della Cgil nella piazza della stazione ferroviaria Centrale di Agrigento,"perchè è ripartendo dai territori più svantaggiati che può crescere il paese", sono le parole di Mariella Lo Bello che annunciava con orgoglio la scelta della Cgil regionale di celebrare ad Agrigento la chiusura della campagna tesseramento. E la gente ha risposto con entusiasmo, affollando piazza Marconi. L'ampio spazio restituito alla città è stato così invaso ieri da una moltitudine festante e colorata, tante le famiglie, gli anziani, i bambini, tante le famiglie di "stranieri" che per l'occasione hanno indossato i loro coloratissimi abiti tradizionali.

Tutti inseme a discutere sui problemi che attanagliano la società. La festa è cominiciata con l'apertura dello spazio dedicato ai bambini che hanno intonato in coro diversi canti e l'inno di Mameli per dare poi il "La" all'inizio delle varie “tavole rotonde”. Si è discusso animatamente di giovani, anziani, problemi legati all'immigrazione e sullo sviluppo economico. Tante le personalità agrigentine e regionali, della politica, della società, civile e dell'imprenditoria, che si sono alternate e proposte durante le discussioni, fra gli altri, il sindaco di Agrigento Zambuto e il questore Giuseppe Bisogno.

I dibattiti si sono conclusi con l'intervento del segretario confederale nazionale Enrico Panini, che ha posto l'accento sulla inadeguatezza delle attuali politiche nazionali. La giornata di festa si è conclusa con il concerto del gruppo musicale Shaf.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento